venerdì 13 settembre 2013

Pink Floyd - Comfortably Numb..... Is there anyone at home?



Comfortably Numb è La Canzone dei Pink Floyd, Comfortably Numb è i Pink Floyd.


Comfortably Numb  è un componimento dei Pink Floyd presente nell'album The Wall del 1979 e, uscita nello stesso anno, come singolo, insieme con il brano Hey You.
Scritta a quattro mani da Roger Waters e David Gilmour, Comfortably Numb è una delle canzoni più celebri dei Pink Floyd, in modo particolare per l'assolo di chitarra che Gilmour effettua alla fine del brano.
La musica fu creata quasi totalmente da David Gilmour, che originariamente l'aveva scritta per il suo primo album da solista, ma dopo decise di utilizzare il brano per The Wall.

La canzone è l'unica nell'album (eccetto Mother) separata sia dalla traccia precedente (Bring the Boys Back Home) che da quella successiva (The Show Must Go On). Questo perché nell'LP originale il brano era l'ultimo del 3° lato.

Secondo la rivista Rolling Stone il testo deriva da un'esperienza di Waters a cui, durante il tour del 1977 per pubblicizzare Animals, un dottore aveva dovuto iniettare un medicinale per l'epatite, prima di un concerto a Philadelphia.

A proposito di quel tour Waters ha detto:

« Quello è stato il tour più lungo della mia vita, tentare di fare uno show quando puoi a malapena sollevare le braccia »

Waters e Gilmour non erano d'accordo su come registrare il brano, dato che Gilmour preferiva uno stile più grunge, ma alla fine prevalse l'idea di Waters, che decise di registrarlo come oggi si può sentire nell'album. Gilmour, anni dopo, disse
« Per "Comfortably Numb" abbiamo litigato come matti. Veramente una grande litigata, è andata avanti per anni »


Comfortably Numb compie l’unione totale tra testo e musica che in una escalation incessante, raggiunge ogni recesso del corpo e della mente.
L’assolo finale, poi, di Gilmour cresce nota dopo nota come un virus che lentamente prende il possesso dell’organismo in cui si insedia.


La canzone è contenuta nell’album The Wall. Nell’architettura dell’album, rappresenta il proseguimento ideale della canzone Bring the boys back home:

  Dopo questo tentativo di parlare con un uomo che risponde, ma continua a riagganciare, si inserisce Comfortably Numb. Il testo di Comfortably Numb nel suo significato letterale, consiste in un confronto tra il cantante e il dottore che è venuto a prenderlo nella sua stanza d’albergo per portarlo al concerto. Il cantante è confuso, probabilmente drogato, certamente perso. Perso dentro di sé, nei suoi pensieri, nei suoi rimpianti, nella sua nostalgia, nella sua disperazione vissuta da questa parte del muro, perso dal mondo. Ma deve essere rimesso in piedi, e subito pure, perché ha un concerto da fare e lo spettacolo deve continuare.

   Tuttavia la metafora del confronto è fin troppo chiara all’interno di un album completamente incentrato su di un muro. Il Muro. Quello che ci costruiamo dentro per difenderci, quello che proteggendoci dalle cose brutte ci separa inevitabilmente anche da quelle belle. Quello che alla lunga ci rende tutti prigionieri più o meno consapevoli, carcerati volontari chiusi nella misurata sicurezza della cella dell’anima, tanto familiare e rassicurante quanto fredda e senza via di scampo. Tutti da soli, ognuno con sé stesso, artefici, comparse e protagonisti del sogno dell’orgoglioso, come lo chiamano gli stessi Pink in un’altra canzone.


La canzone dura circa 6 minuti e 18 secondi e parte con l'ingresso simultaneo di un basso elettrico, una batteria e un sintetizzatore.
 Le parti sono distribuite in modo da far sembrare che si tratti un dialogo tra Pink (David Gilmour) e un dottore (Waters).
La voce di quest'ultimo apre la canzone, mentre Gilmour canta i due refrain.
Dei due assoli del pezzo di chitarra elettrica, entrambi eseguiti da Gilmour, il primo è attuato dopo il primo ritornello, ed è di breve durata riproducendo il motivo della canzone, mentre l'ultimo assolo  finisce la canzone. Quest’ultimo si trova al 4º posto della classifica dei 100 assoli più belli, della rivista Guitar World, oltre al fatto che nell'agosto del 2006 gli ascoltatori della radio britannica Planet Rock lo designano come il più bell'assolo di tutti i tempi.


Nel1989 la rivista amatoriale degli appassionati dei Pink Floyd The Amazing Pudding vota il brano come la più bella canzone della band.

Nel 2004 la canzone viene inserita alla posizione numero 314 nella lista "Le 500 canzoni più belle di tutti i tempi" dalla rivista Rolling Stone. Il commediografo Tom Stoppard ha affermato di aver scritto la maggior parte della trilogia The Coast of Utopia ascoltando ripetutamente questo brano.

Il brano è anche stato usato nella colonna sonora del film The Departed - Il bene e il male, nella versione live tratta dal concerto del 1990 The Wall Live In Berlin, cantata da Roger WatersLevon HelmGarth HudsonRick Danko e Van Morrison.

Nel tour The Wall del 1980-81, durante i concerti del quale veniva eretto un muro sul palco, la canzone veniva eseguita con Roger Waters al di fuori del muro, vestito come un dottore, e con David Gilmour al di sopra del muro, su una piattaforma, sotto la forte luce di un riflettore. Gilmour afferma più volte che il momento dell'assolo finale era una delle poche opportunità che aveva di improvvisare durante il concerto.
Dopo l'abbandono di Waters, i Pink Floyd eseguirono il brano con Richard WrightGuy Pratt e Jon Carin alla voce e la melodia è leggermente differente.
Nel dicembre 1988 viene pubblicato un video della performance dal vivo del brano, tratto da Delicate Sound of Thunder, che raggiunse la posizione numero 11 nella classifica Top 20 dei video su MTV. Confrontato con l'originale, il video è due minuti più corto e presenta alcune riprese fatte da angolature diverse.
È proprio in questa occasione che Gilmour esegue quello che molti fans ritengono l'assolo di chitarra perfetto, classificandolo come tra i migliori di tutti i tempi nella storia del rock. Dalla Fender Stratocaster sembrano uscire lacrime, rabbia, frustrazione e dolore, in un progressivo aumento di tensione emotiva che accompagna l'ascoltatore verso un delirio di note oscillanti che meglio di qualsiasi parola esprimono lo stato confusionale del protagonista della storia, la rock star Pink.
Una versione della canzone, lunga 10 minuti, viene eseguita il 20 ottobre 1994 alla Earls Court di Londra, durante il tour The Division Bell.



Hello
Is there anybody in there?
Just nod if you can hear me
Is there anyone at home?
Come on now
I hear you're feeling down
I can ease your pain
Get you on your feet again
Relax
I'll need some information first
Just the basic facts
Can you show me where it hurts
There is no pain, you are receding
A distant ship smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move
But I can't hear what you're saying
When I was a child I had a fever
My hands felt just like two balloons
Now I've got that feeling once again
I can't explain, you would not understand
This is not how I am
I have become comfortably numb
O.K.
Just a little pinprick
There'll be no more aaaaah
But you may feel a little sick
Can you stand up?
I do believe it's working, good
That'll keep you going through the show
Come on it's time to go
There is no pain, you are receding
A distant ship smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move but I can't hear what you're saying
When I was a child
I caught a fleeting glimpse
Out of the corner of my eye
I turned to look but it was gone
I cannot put my finger on it now
The child is grown
The dream is gone
And I have become
Comfortably numb

Ehi
C'è qualcuno li dentro?
Fai un segno se mi puoi sentire
C'è qualcuno in casa?
Dai, vieni
Sento che sei depresso
Posso alleviare il tuo dolore
E metterti di nuovo in piedi
Rilassati
Prima di tutto ho bisogno di alcune informazioni
Solo i fatti essenziali
Fammi vedere dove ti fa male
Il dolore è sparito, stai recedendo
Il fumo lontano di una nave all'orizzonte
Ritorni solo attraverso le onde
Le tue labbra si muovono
Ma io non riesco a sentire cosa stai dicendo
Quando ero bambino ho avuto la febbre
Mi sentivo le mani come due palloni
Adesso provo di nuovo quella senzazione
Non riesco a spiegarlo, tu non capiresti
Questo non sono io
Stò diventando piacevolmente insensibile
O.K
Solo una punturina
Non ci saranno più aaaaah
Ma potresti avere un pò di nausea
Ce la fai a stare in piedi?
Io credo che stia funzionando, bene
Questo ti manderà avanti per tutto lo spettacolo
Vieni è ora di andare
Non c'è dolore,stai solo recedendo
Il fumo di una nave distante all'orizzonte
Ritorni solo attraverso le onde
Le tue labbra si muovono
Ma io non riesco a sentire cosa stai dicendo
Da bambino ebbi una fugace visione
Con la coda dell'occhio
Mi girai a guardare, ma era sparita
Non posso afferrarlo adesso
Il bambino è cresciuto
Il sogno è finito
Ed io stò diventando
Piacevolmente insensibile 




Fonti:
https://www.youtube.com

Nessun commento:

Vota questo articolo