sabato 8 dicembre 2012

Alieni: dichiariazioni shock del premier russo





Inquietante fuori onda del premier russo Dmitri Medvedev.

Ultimata la registrazione di una trasmissione televisiva, il capo della Federazione russa non accorgendosi di avere il microfono ancora aperto rilascia delle affermazioni sconvolgenti per i cronisti e gli addetti in studio.
"Credo in Babbo Natale, ma non troppo", anche se, "non sono tra quelli che dicono ai bambini che Babbo Natale non esiste",
debutta Medvedev, che poi continua risfoderando una sua passata fissazione:

Gli extraterrestri
"Non posso dirvi quanti di loro sono tra noi in questo momento, altrimenti si scatenerebbe il panico"
Non soddisfatto ha aggiunto che:
 "insieme alla valigetta che contiene i codici nucleari, al presidente viene affidato anche un dossier top secret sugli alieni che hanno visitato il nostro Pianeta". Il numero degli alieni infiltrati tra gli umani non lo si può dire - ha continuato il politico - ma esiste "un servizio segreto che controlla gli alieni sul territorio del nostro Paese", informazioni più dettagliate su questo argomento potete ricavarle da 'Men in Black'.
Le telecamere erano già spente ma i microfoni erano tutti accesi e l'audio della conversazione è terminato istantaneamente in rete e ha fatto il giro del mondo. 





Fonte 
dalla rete



Nessun commento:

Vota questo articolo