lunedì 15 ottobre 2012

Felix Baumgartner: dalla stratosfera alla storia



Il 43 enne  paracadutista e  base jumper austriaco Felix Baumgartner, nato a Salisburgo il 20 aprile 1969,  passa inconfutabilmente alla storia, realizzando, domenica scorsa, un’impresa epica,; ovvero gettarsi da una quota mai azzardata prima, oltre 39 mila metri di altezza, rompendo, così, il muro del suono. 


«E’ il primo uomo a superare la barriera del suono senza alcun velivolo toccando i 1.137 km/h dopo essersi lanciato da 39.043 metri», 

Felix Baumgartner con la sua impresa segna un momento che sembra destinato a vivere per sempre.
Dotato di una particolare tuta, analoga a quella in dotazione agli astronauti, Baumgartner si è lanciato da una capsula appesa ad un  pallone riempito di elio, alle ore 19:09 del 14 ottobre, dopo vari rinvii per il maltempo, da quota 39 045 m, (128,100 piedi), superando la velocità del suono, arrivando ad una velocità di 1342.8 km/h.
La missione è terminata con esito positivo abbattendo tre record:
  • l'altezza massima raggiunta da un pallone aerostatico con equipaggio,
  •  l'altezza maggiore di un lancio da pallone aerostatico,
  •  la velocità massima raggiunta da un uomo in caduta libera.

 Il record di durata di una caduta libera è invece rimasto a Joe Kittinger, che lo stava guidando da terra.
Baumgartner non è nuovo ad  imprese di questo genere, infatti il suo curriculum sportivo parla chiaro:

Nel 1999, Felix ha realizzato il record mondiale per il salto più alto con il paracadute da un edificio, saltando dalle Petronas Towers a Kuala Lumpur in Malesia. Il 31 luglio 2003, Baumgartner è diventato la prima persona ad attraversare il Canale della Manica con una tuta alare in fibra di carbonio. Baumgartner ha stabilito il record mondiale per il più basso BASE jump, saltando dalla mano del Cristo Redentore a Rio de Janeiro. È stato inoltre la prima persona a saltare dal viadotto di Millauin Francia, il 27 giugno 2004 e la prima persona a lanciarsi dal Turning Torso edificio di Malmö, in Svezia il 18 agosto 2006. Il 12 dicembre 2007 fu il primo a saltare dal Taipei 101 da circa 390 m(1 280 piedi), allora il più alto edificio del mondo.


Fonti:

Nessun commento:

Vota questo articolo