sabato 25 agosto 2012

Impedire che il vostro PC Windows vada in standby quando si sta scaricando un file con Coffee.



Quando si utilizzano alcune applicazioni Windows per scaricare o uploadare dei file, se il vostro computer rimane inutilizzato, può capitare che vada in standby e s’interrompa il download/upload, Ciò può diventare ancora più seccante, se il server in questione non permette di riprendere l’operazione dal punto in cui si era fermata. 


Per risolvere il problema bisogna modificare le impostazioni di risparmio energetico del PC inserendo un tempo più lungo per l’attivazione dello standby. Esiste, però, un piccolo software open source chiamato Coffee che ci risparmia questa seccatura.
Dopo averlo scaricato da qui e averlo installato, basta avviarlo e impostare nella finestra principale l’interfaccia di rete da monitorare e la soglia di velocità di trasmissione dati, misurata in kb/s, che bisogna superare in download o in upload per farlo entrare in funzione.
Così, fino a quando la velocità di trasmissione non scenderà, il PC non si disattiverà e, quindi, quando l’operazione sarà conclusa, rientreranno in vigore le impostazioni di risparmio energetico scelte dall’utente.
Comoda è anche la funzione che fa sì che Coffee entri in funzione automaticamente all’avvio di Windows.

Nessun commento:

Vota questo articolo