lunedì 23 luglio 2012

Piramide Maya emette fascio di energia






 Quando Hector Siliezar ha visitato l'antica città Maya di Chichen Itza con la sua famiglia nel 2009, ha scattato tre foto con il suo iphone alla piramide di El Castillo, piramide che un tempo serviva come un tempio sacro al dio maya Kukulkan. Vi era un temporale in corso ed Hector voleva catturare qualche lampo nei pressi della piramide per ottenere foto con effetti, diciamo, inusuali. Le prime due immagini, raggiungono lo scopo prefissato: nuvole nere incombono sopra la piramide,  tuttavia, nella terza foto, un potente raggio di luce sembra uscire dal vertice della piramide verso il cielo, e un fulmine lampeggia sullo sfondo.
Si tratta di chissà quale segnale in vista del 21 dicembre 2012 o semplicemente un'illusione ottica dello stesso iphone? 
Secondo Jonathon Hill, un tecnico di ricerca e pianificazione della missione presso l'impianto di Mars Space Flight presso l'Arizona State University, che gestisce molte delle telecamere utilizzate nel corso delle missioni della NASA su Marte, è quasi sicuramente la  risposta è da cercare nella seconda ipotesi. Hill lavora con le immagini della superficie marziana prese dai rover e  dai satelliti, nonché con i dati provenienti da satelliti in orbita attorno alla Terra,  ed è completamente preparato circa la varietà di alterazioni ed errori di attrezzature elettroniche usate.

 Il "fascio di luce", ha detto riguardo l'immagine in questione  è un classico caso di distorsione di un'immagine che nasce dal modo in cui le telecamere fanno rimbalzare la luce in entrata.
Non è una pura coincidenza, che delle tre immagini, il 'fascio di luce si verifica solo nell'immagine con un fulmine sullo sfondo. Infatti l' intensità del lampo probabilmente, ha disturbato il sensore  della fotocamera, dando vita ad tale curioso effetto ottico.


 Comunque sia si tratta di un'immagine suggestiva!

Fonte:




Nessun commento:

Vota questo articolo