mercoledì 8 febbraio 2012

Body Building - I fattori per la crescita muscolare



Per incrementare la propria massa muscolare bisogna tenere in considerazione 3 fattori, sostanzialmente:


ALLENAMENTO, ALIMENTAZIONE, RECUPERO

Ci si allena, si mangia,  si recupera e si migliora. 
.
Per  l’allenamento, il discorso sarebbe infinito, ma ciò che importa, fondamentalmente è il fatto di non fossilizzarsi sempre sulla stessa scheda ed impostare un minimo di programmazione ad inizio stagione, (settembre), con programmi  mirati, (in pratica si inizia con macro cicli di forza per poi passare ad allenamenti più esplosivi, e reattivi fino ad terminare con schede più leggere destinare ad ottenere una migliore definizione),  a seconda del mese in cui si effettua la preparazione e di durata, in genere non superiore alle 4 settimane rispettando la fondamentale settimana di recupero.
Inoltre bisogna tener conto del fatto che:

Per aumentare la propria massa muscolare l'allenamento diventa efficace solo se il numero di unità motorie sfinite è consistente. Poco importa il numero di ripetizioni o di serie compiute, l'importante è raggiungere l'esaurimento muscolare. A questo punto l'unico parametro importante diventa l'esperienza e la determinazione dell'atleta.


Altro punto indispensabile per assicurare il massimo sviluppo muscolare e quello alimentare.
 Occorre fornire ai muscoli tutte i principi nutritivi di cui abbisognano per crescere.

Gli alimenti sono costituiti, in misura differente, da macro e micronutrienti. Nella prima categoria rientrano carboidrati, grassi e proteine, mentre nella seconda rientrano minerali e vitamine a cui aggiungiamo per completezza l'acqua.

Che non esistano cibi magici o completi è risaputo. Nessun alimento di per sé è in grado di fornire tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni, per questo uno dei primi consigli che vengono dati è quello di seguire una dieta varia. Il secondo punto riguarda il concetto di "equilibrio", la capacità, cioè, di assumere tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni. Ed è proprio su questo punto che si accendono i dibattiti.

Quanti grammi di proteine per kg servono al giorno? 1g, 1,5g, 2g, 2,5g?! La risposta? Non può essere che una... dipende! E da cosa dipende? Dal tipo di allenamento, dalla percentuale di massa grassa, dalla capacità dell'organismo di assorbirle, dal recupero, dall'equilibrio ormonale, dal tipo di proteine assunte, dallo stile di vita, dalla forma di assunzione, dalla presenza nel pasto di altri alimenti che ne favoriscono l'assorbimento e chi ne ha più ne metta.

L’alimentazione deve essere strettamente collegata al tipo di allenamento che si effettua e al periodo stagionale in cui ci si trova, (vedi articoli precedenti), (per esempio il numero di calorie ingerita aumenta gradualmente in autunno, per raggiungere il suo picco d’inverno per poi progressivamente ridursi in primavera ed in estate). Il tutto perfettamente supportato dagli giusti integratori

E' l'insieme che conta, il sottile equilibrio tra alimentazione, integrazione, allenamento riposo e recupero.

Ultimo per non per questo meno importante fattore per la crescita muscolare è il recupero fisico
 Il recupero è fondamentale per raggiungere l’obiettivo prefissato, che è la sviluppo dei nostri muscoli.
È strettamente collegato al riposo. Non vi può essere il giusto recupero senza il giusto riposo.
Ovviamente il recupero dipende dall’età dell’atleta, dal tipo di allenamento, da fattori genetici, da eventuali elementi di stress e soprattutto da uno stile di vita sano ed equilibrato.

In conclusione
Il segreto per massimizzare i guadagni di massa muscolare risiede nell'esperienza accumulata nel corso degli anni. Tale esperienza deriva a sua volta dalla determinazione del soggetto, dalla costanza con la quale affronta gli allenamenti ma anche dalla sua capacità di esaminare le varie tecniche con occhio critico, di sperimentarle e di trarre le opportune conclusioni.

Nessun commento:

Vota questo articolo