venerdì 13 gennaio 2012

Pink Floyd Hey You

Pink Floyd Hey You - (Album The Wall) - 1979



Registrato presso i Super Bear Studios, Miravel, Francia, CBS-New York,Producers Workshop,Los Angeles,tra l'Aprile e il Novembre del 1979. Ebbe un costo di 700.000 dollari. Per i tour di The Wall fù pensato di utilizzare una sala da concerto mobile,una specie di tendone gonfiabile a forma di verme soprannominato "La lumaca",lungo 120 metri e largo circa 30,in modo che potessero contenere 5000 persone, purtroppo restò un progetto inutilizzato. I concerti con lo spettacolo completo furono eseguiti solamente in 4 posti con più repliche: al Los Angeles Sport Arena, al Greater Nassau Coliseum, New York, entrambi nel Febbraio 1980; al Wastfallenhallen a Dortmund in Germania (febbraio 1981)e ad Earl's Court a Londra (agosto e giugno 1981) In questo album Richard Wright appariva come session man e non più come membro del gruppo,e anche Gilmour iniziava ad avere delle controversie con Waters. Pur rivendicando la paternità di tutto il lavoro sull'album da parte di Waters, bisogna riconoscere il lavoro di Gilmour e Bob Ezrin che contribuirono non poco alla realizzazione del medesimo. Da ricordare infine che Comfortably Numb era una canzone scartata dal primo album solo di David Gilmour. Venne scartata dall'album What Shall We Do Now? (nonostante sia poi stata suonata ai concerti) e al suo posto inserita Empty Spaces più corta e con la medesima melodia.




.....Se dovessi pattinare 
Sul ghiaccio sottile della vita moderna
Trascinandoti dietro il muto rimprovero
Di un milione di occhi pieni di lacrime
Non essere stupito, quando una crepa nel ghiaccio
Ti apparirà sotto i piedi.....


Testo


Hey you! out there in the cold
Getting lonely, getting old,
Can you feel me
Hey you! standing in the aisles,
With itchy feet and fading smiles,
Can you feel me
Hey you! don't help them to bury the light
Don't give in without a fight
Hey you! out there on your own
Sitting naked by the 'phone
Would you touch me
Hey you! with your ear against the wall
Waiting for someone to call out
Would you touch me
Hey you! would you help me to carry the stone
Open your heart, I'm coming home
But it was only fantasy
The wall was too high, as you can see
No matter how he tried he could not break free
And the worms ate into his brain
Hey you! out there on the road
Always doing what you're told
Can you help me
Hey you! out there beyond the wall
Breaking bottles in the hall
Can you help me
Hey you! don't tell me there's no hope at all
Together we stand, divided we fall



Traduzione


Ehi, tu! Li fuori al freddo
Che diventi solo, che diventi vecchio
Puoi sentirmi?
Ehi, tu! Che stai in piedi nei corridoi
Con i piedi dolenti e fievoli sorrisi
Puoi sentirmi?
Ehi, tu! Non aiutarli a seppellire la luce
Non arrenderti senza lottare
Ehi, tu! Li fuori tutto solo
Seduto nudo al telefono
Vuoi toccarmi?
Ehi, tu!Con l' orecchio contro il muro
Aspettando che qualcuno ti annunci
Vuoi toccarmi?
Ehi tu!vuoi aiutarmi a portare la pietra
Apri il tuo cuore, stò tornando a casa
Ma era solo immaginazione
Il muro era troppo alto, come vedi
Per quanto provasse, non poteva essere libero
E i vermi mangiavano dentro il suo il cervello
Ehi, tu! Li fuori in strada
Che fai quel che ti dicono
Puoi aiutarmi?
Ehi, tu! la fuori oltre il muro
Che rompi le bottiglie nel corridoio
Puoi aiutarmi?
Ehi, tu! Non dirmi che non c'è proprio più speranza
Insieme noi stiamo, divisi cadiamo





fonte:
http://www.pinkfloydsound.it


Nessun commento:

Vota questo articolo