lunedì 19 dicembre 2011

Pink Floyd - Money get away





« ...Tutti i grandi testi hanno parole banali, e questo è un testo molto banale. » 
   (Roger Waters)



Money rappresenta una delle più famose canzoni dei Pink Floyd, fu  scritta dal bassista Roger Waters ed è contenuta nell'album The Dark Side of the Moon del 1973; album che si pone, nel contesto della musica popolare del XX° secolo, come un ricco laboratorio di esperimenti musicali tipici della prima metà degli anni 70. Roger Waters è il padrone e leader incontrastato di questa "rivoluzione del suono" sostituendo dal 1968 Syd Barrett alla guida della band, 

Waters, Gilmour, Mason e Wright, orfani del genio anarchico e stralunatissimo di Syd Barrett, proseguono il cammino, dando avvio a un percorso (a partire dal celebre doppio - metà live metà in studio - "Ummagumma") capace di toccare vette di sublime, spesso piacevolmente criptata cerebralità.

"Money" è il primo number one negli Stati Uniti è rappresenta il pezzo più scollato dal punto di vista ritmico dal contesto generale dell'opera che è un concept album sull'alienazione e la schizofrenia della società contemporanea, con la Morte come sfondo reale ed incombente.
Money, interrompe per pochi minuti questo pathos di pazzia/morte che pervade la prima parte dell'album, con una critica e derisione al denaro e all’importanza che se ne da,  ai sogni ed illusioni che ne derivano
 È il primo brano della seconda facciata dell’album sopracitato, entrando  impetuosamente nella scena rompe drasticamente la trama  fino a prima tessuta con speak to me, breathe, time e soprattutto con the great gig in the sky, cadenzata dal rumore ossessivo del registratore di cassa e dal famosissimo giro di basso, con il pregevole lavoro di Gilmour che sfoggia un secco ma sofisticato assolo di chitarra

La canzone è famosa per il suo tempo in 7/4, abbastanza insolito, dato che lo "standard de facto" per la musica rock è sempre stato il 4/4.
Come negli altri pezzi di The darkside of the moon anche  in  Money tipico è l’uso di effetti sonori, (grazie al preziosi lavoro del tecnico del suono Alan Parson), che soprattutto introducono le canzoni. In questo caso il brano si apre con vari rumori di un registratore di cassa e suoni di monete,.
Il primo strumento ad entrare in scena è il basso, seguito poi da tutti gli altri. A metà canzone è anche presente un assolo di sassofono, suonato da Dick Parry, amico di Gilmour che fu scelto senza indugi, dal momento che era in grado di suonare un assolo in 7/4 . La particolarità di questo brano sta anche nel fatto che, dopo l'assolo di sassofono, il tempo cambia da 7/4 ad una più comune struttura a 4/4 (pur mantenendo l'impostazione terzinata) sulla quale si sviluppano alternandosi vari "blocchi" strumentali, separati da un riff molto ben riconoscibile, suonato all'unisono da tutti gli strumenti.
David Gilmour ha dichiarato in un'intervista che il ritorno al tempo 4/4 nella parte centrale del brano fosse dovuta al fatto che lui, nonostante innumerevoli tentativi, non fosse in grado di suonare l'assolo in 7/4. Nelle versioni live di Delicate Sound of Thunder, del 1988, e P*U*L*S*E, del 1995, suonate dal gruppo dopo l'abbandono di Waters, nella parte centrale è stata aggiunta una sezione di stampo jazzistico. Nel primo disco il sax è affidato a Scott Page, nel secondo di nuovo a Dick Parry.
Dopo la parte centrale vi è la ripresa del cantato, ed un ritorno alla struttura metrica iniziale. Il brano termina in modo inusuale, con il basso che saltella sulle ultime due note del ritornello, la batteria che scandisce un tempo 4/4, mentre la voce gorgheggia ad oltranza sulla parola "away", l'ultima del testo. In sottofondo (tema ricorrente di tutto l'album) viene inserito un dialogo tra due persone che mormorano frasi apparentemente sconnesse tra loro. Il tutto viene sfumato nel tappeto di organo che costituisce l'introduzione di Us and Them, brano successivo.







Testo

Money, get away
Get a good job with more pay and your O.K.
Money it's a gas
Grab that cash with both hands and make a stash
New car, caviar, four star daydream,
Think I'll buy me a football team
Money get back
I'm all right Jack keep your hands off my stack
Money it's a hit
Don't give me that do goody good bullshit
I'm in the hi-fidelity first class traveling set
And I think I need a Lear jet
Money it's a crime
Share it fairly, but don't take a slice of my pie
Money so they say
Is the root of all evil today
But if you ask for a rise it's no surprise
that they're giving none away

"HuHuh! I was in the right!"
"Yes, absolutely in the right!"
"I certainly was in the right!"
"You was definitely in the right."
"That geezer was cruising for a bruising!"
"Yeah!"
"Why does anyone do anything?"
"I don't know, I was really drunk at the time!"
"I was just telling him,
he couldn't get into number 2.
He was asking
why he wasn't coming up on freely,
after I was yelling and
screaming and telling him
why he wasn't coming up on freely.
It came as a heavy blow, but we sorted the matter out"



Traduzione

Denaro,vai via
Trova un buon lavoro, più pagato e sei a posto
Denaro è benzina
Afferra questo contante con entrambe le mani e metti via
Macchina nuova, caviale, sogno a quattro stelle
Credo mi comprerò una squadra di calcio
Denaro ritorna
Stò bene Jack, togli le mani dal mio gruzzolo
Denaro è un successo
Non darmi quel perbenismo di merda
Sono tra quelli che viaggiano in prima classe
Forse mi serve un Lear jet
Denaro è un crimine
Dividetelo equamente,ma non prendete una fetta della mia torta
Denaro cosi dicono
E' la radice del male attuale
Ma se chiedi un aumento non sorprenderti
Se non ti concederanno niente

"HuHuh! io avevo ragione!"
"Sì, completamente ragione!"
"Avevo certamente ragione!"
"Tu avevi di sicuro ragione."
"Quel capellone stronzo era in cerca di botte! "
"Sì! "
"Perché tutti fanno cosi? "
"Non so, ero veramente ubriaco per tutto il tempo! "
"Stavo solo dicendogli,
che non poteva andare nella numero 2.
Stava chiedendo
perché lui non stava venendo su liberamente,
dopo che io stavo gridando e
gridando e dicendogli
perché lui non stava venendo su liberamente.
Venne sù come una furia, ma risolvemmo la questione fuori"








fonti:
it.wikipedia.org/wiki/Money
www.ondarock.it
http://www.pinkfloydsound.it/thedarksideofthemoon.htm#money

Nessun commento:

Vota questo articolo