sabato 12 novembre 2011

Ecco tutte le novità di Mozilla Firefox 8.




La puntuale nuova release del browser di casa Mozilla ha subito degli interessanti miglioramenti.

Sin dal primo avvio, viene chiesto all’utente tramite un’apposita schermata se desidera disabilitare i componenti aggiuntivi sviluppati da terze parti, di cui non si ha davvero bisogno. Operazione, questa, consigliata dagli sviluppatori in quanto tali add-on possono peggiorare le prestazioni del motore di Firefox e, in più, alcuni di essi installano toolbar o altre estensioni senza chiedere il permesso all’utente.
Solo in alcune localizzazioni (inglese, portoghese, slovena e giapponese) è stato aggiunto tra i motori di ricerca dell’apposita barra anche quello relativo a Twitter. Prossimamente sarà presente anche nelle altre versioni.
Nella finestra delle Opzioni, nella scheda “Generale”, è disponibile una nuova scelta: quando il browser all’avvio carica tutte le schede che non erano state chiuse nella precedente sessione, è ora possibile che esse vengano avviate solo quando vengono attivate dall’utente, in modo da evitare cali di prestazioni dovuti ad un eccessivo apporto di dati da elaborare contemporaneamente.



Inoltre sono state migliorate le performance e la gestione della memoria durante il caricamento di materiali audio/video; sono ora supportati anche i menù contestuali in HTML 5; migliorato il supporto a WebGL e WebSocket; è stata raggiunta maggiore stabilità e sono stati risolti vari bug di sicurezza.
E’ disponibile per Windows, Linux e Mac nel sito ufficiale. E’ stata rilasciata anche una versione per smartphone Android.

Nessun commento:

Vota questo articolo