venerdì 23 settembre 2011

Recuperare i file erroneamente cancellati con Piriform Recuva - (free download)




A volte può capitare di cancellare per sbaglio dei file importanti o perderli a causa di un crash di Windows. Con questo software è abbastanza semplice provare a recuperarli, anche se le possibilità di riuscirci dipendono da quanto tempo è avvenuto il danno e dalla dimensione del file stesso.
Recuva è disponibile sia in una versione completamente gratuita, senza alcun tipo di supporto tecnico, sia in altre due release commerciali, più avanzate e con assistenza inclusa. Noi abbiamo provato la prima delle tre.
Uno dei punti di forza di questa applicazione sta in un semplice wizard che permette di selezionare che tipo di file si era perso (immagini, documenti, file multimediali, ecc), restringendo così il campo di ricerca. Nella successiva schermata viene chiesto all’utente se si ricorda l’ultima posizione del file (se era in una cartella dell’hard disk, nel cestino, in un supporto rimovibile…). Infatti, è possibile eseguire l’operazione anche su penne usb e altri dispositivi portatili come lettori mp3.
Infine viene chiesto se eseguire una scansione veloce oppure una più accurata. Si consiglia all’inizio la prima scelta e di passare alla seconda solo se non sono stati ottenuti risultati.

Dopo la scansione, vengono visualizzati i file di cui è possibile tentare il recupero. E’ meglio provare ad effettuare il ripristino dei file su un drive diverso da quello su cui si sta operando, per aumentare le possibilità di riuscita.
L’utility è liberamente scaricabile da questa pagina.

Nessun commento:

Vota questo articolo