lunedì 12 settembre 2011

Pink Floyd - If



Pink Floyd  - If (Album - atom heart mother 1970)






Atom Heart Mother: Vennne registrato durante il 1970 negli Abbey Roads Studios, dopo che il gruppo l'aveva suonato dal vivo in molti concerti di quell'anno, la prima esibizione live della lunga suite si era tenuta al Theatre Des Champe Elysèes di Parigi il 23 Gennaio 1970, con il nome provvisorio di The Amazing Pudding, mentre il pezzo conclusivo, Alan Psychedelic Breakfast, era da tempo suonato e improvvisato sotto altro titolo all'interno della lunga suite The Man. L'edizione americana dell'album presenta un missaggio differente dei brani. A proposito del titolo dato all'album, dovevano presentarlo in un programma alla BBC e ancora non avevano dato il nome, allora presero un giornale in cui si parlava di una donna incinta tenuta in vita con uno stimolatore cardiaco atomico, da qui il titolo dell'album!!! La suite di Atom Heart Mother nacque da degli accordi scritti da Gilmour e suonati durante una pausa di certe prove in studio. Il ritmo che evocava un film western,piacque a Waters , che con Wright aggiunse delle idee e iniziarono a rigirare il pezzo finchè non gli diedero una forma, presentadola appunto a Parigi come detto prima. 


Testo

If I were a swan
I'd be gone
If I were a train
I'd be late
And if I were a good man
I'd talk with you more often than I do

If I were to sleep
I could dream
If I were afraid
I could hide
If I go insane
Please don't put your wires in my brain

If I were the moon
I'd be cool
If I were a rule
I would bend
If I were a good man
I'd understand the spaces between friends

If I were alone
I would cry
And if I were with you
I'd be home and dry
And if I go insane
Will you still let me join in with the game?

If I were a swan
I'd be gone
If I were a train
I'd be late again
If I were a good man
I'd talk with you more often than I do


Traduzione

Se

se fossi un cigno
me ne sarei andato
se fossi un treno
sarei in ritardo
e se fossi un buon uomo
parlerei con te più spesso di quanto non faccia

se dormissi
potrei sognare
se avessi paura
mi potrei nascondere
se diventassi pazzo
per favore, non mettere i tuoi fili (elettrici) nel mio cervello

se fossi la luna
sarei impassibile
se fossi una riga
mi piegherei
se fossi un buon uomo
capirei gli spazi tra gli amici

se fossi da solo
piangerei
e se fossi con te
sarei a casa e sobrio
e se diventassi pazzo
mi faresti ancora entrare nel gioco?

se fossi un cigno
me ne sarei andato
se fossi un treno
sarei in ritardo
e se fossi un buon uomo
parlerei con te più spesso di quanto non faccia



fottetevi bastardi se non capite i Pink Floyd non valete niente!!!!

Nessun commento:

Vota questo articolo