giovedì 30 giugno 2011

Ipertrofia muscolare





Ipertrofia muscolare




Prima di parlare dei metodi di allenamento per aumentare lo sviluppo muscolare vediamo di dare una definizione a due diversi concetti, ipertrofia e iperplasia.
Ipertrofia muscolare: aumento di volume del muscolo per aumento di volume degli elementi che lo compongono (fibre,miofibrille, tessuto connettivo, sarcomeri, proteine contrattiliecc.).

Iperplasia muscolare: aumento di volume del muscolo conseguente all'aumento numerico delle cellule che lo compongono. Esempi di iperplasia fisiologica sono la proliferazione dell'epitelio ghiandolare della mammella durante lapubertà e la rigenerazione del fegato dopo danno epatico esteso

APLASIA: Diminuzione del volume del muscolo in seguito a diminuzione del numero di cellule che lo compongono.

ATROFIA: Diminuzione del volume muscolare in seguito alla diminuzione del volume delle singole cellule
Fino a qualche tempo fa si riteneva che nel muscolo umano l'iperplasia non fosse possibile, in realtà studi recenti confermano l'ipotesi contraria. Il concetto deve ancora essere chiarito ed in ogni caso, anche se fosse possibile, l'iperplasia avrebbe una minima rilevanza nella crescita muscolare. Per approfondire: cellule satellite ed iperplasia muscolare

IPERTROFIA MUSCOLARE TRANSITORIA:
edema muscolare (accumulo di fluidi) causato dal danneggiamento delle miofibrille e del tessuto connettivo perimuscolare;
ritenzione idrica, per esempio in conseguenza all'utilizzo di creatina
IPERTROFIA MUSCOLARE cronica:
aumento del volume (ipertrofia) e del numero delle cellule muscolari (iperplasia), grazie allo stimolo ormonale e all'aumentato apporto e ritenzione di ossigeno e nutrienti.....

Nessun commento:

Vota questo articolo