lunedì 2 maggio 2011

Caserta, possibile ufo tra le foto di un matrimonio

Caserta, possibile ufo tra le foto di un matrimonio


da http://supernaturale.myblog.it/






Caserta, possibile ufo tra le foto di un matrimonio




alvignano_foto_ufo-300x246.jpgDopo la pubblicazioni di alcuni documenti dell’Fbi, risalenti agli anni ’40, circa l’avvistamento di extraterrestri, giunge a pennello una nuova notizia su questo intramontabile mistero. Un episodio singolare, risalente a questa estate, avrebbe attirato l’attenzione del Centro Ufologico di Benevento. Il team di ufologi campani, diretto da Angelo Carannante, sta analizzando una foto scattata, per pura casualità, da un fotografo Biasi Francesco durante un matrimonio.

Le nozze si sarebbero svolte nei pressi di Alvignano, in provincia di Caserta, il 28 luglio 2010. Quel giorno il fotografo era intento a effettuare un servizio a una coppia di sposi, facendo diversi scatti. Ma tra un’immagina e l’altra, improvvisamente si è accorto di qualcosa di strano: in una foto, in alto stagliato nel cielo si vedeva un puntino bianco.

In un primo momento ha pensato a un difetto dell’immagine, ma quando è tornato nel suo studio,visionando gli scatti uno alla volta, si è soffermato ancora su quel particolare. Ebbene, si trattava effettivamente di qualcosa completamente di estraneo a difetti della fotografia. In sostanza, casualmente aveva ripreso un presunto oggetto volante non identificato. Da qui la necessità di contattare il Centro Ufologico di Benevento.

“Esiste la concreta possibilità che possa trattarsi di un avvistamento davvero straordinario per un semplice motivo: potrebbe confermare il famosissimo avvistamentoufo avvenuto in Inghilterra centrale nel 1966 da un finestrino di aereo e che ad un certo punto virò e scomparve. Ebbene, l’ufo di Alvignano sembra avere la stessa forma ivi comprese le quattro ali che però ora sembrano più lunghe. Le analisi diranno” , si legge in una nota diffusa dall’associazione diretta da Angelo Carannante.

fonte originale http://www.ilquotidianoitaliano.it

Nessun commento:

Vota questo articolo