sabato 14 maggio 2011

7zip, un software open source per gestire archivi compressi.

Se state cercando un buon software per comprimere e decomprimere file in vari formati, sarete piacevolmente sorpresi da 7zip, rilasciato in licenza GPL e, quindi, completamente gratuito. E’ infatti molto utile comprimere un gruppo di file o cartelle per salvare spazio o, magari, per alleggerire un allegato da inviare via e-mail. E’ inoltre indispensabile sapersi destreggiare con questo tipo di archivi, data la loro elevata diffusione in rete.

7zip riesce a gestire una vasta gamma di file: in compressione e decompressione (7z, XZ, BZIP2, GZIP, TAR, ZIP and WIM) e solo in decompressione (ARJ, CAB, CHM, CPIO, CramFS, DEB, DMG, FAT, HFS, ISO, LZH, LZMA, MBR, MSI, NSIS, NTFS, RAR, RPM, SquashFS, UDF, VHD, WIM, XAR,Z). Ha anche delle funzioni per crittografare i propri dati.

Comprimere un file è semplicissimo: basta cliccarvi col tasto destro e selezionare, dal sottomenù “7zip”, “Aggiungi a nome.file.7z/zip”. Per avere accesso ha maggiori funzioni si può selezionare “Aggiungi all’archivio…”: potrete così impostare varie opzioni come il formato dell’archivio, il livello di compressione, scegliere una password d’accesso, ecc. .

Per spacchettare un file zip (o di altro tipo), basta semplicemente cliccare su di esso col tasto destro e selezionare, dal sottomenù “7zip”, “Estrai i file…”. Si aprirà una finestra dove indicare il percorso di destinazione. Altrettanto utili sono le funzioni “Estrai qui” ed “Estrai in \nome file”. Il primo ne riversa il contenuto nella posizione in cui vi trovate. Il seconda crea una sottocartella col nome del file.

E’ possibile anche esplorare dall’interno un file compresso, per vedere cosa c’è dentro, semplicemente selezionando dal solito menù di scelta rapida il comando “Apri…”.

/zip è disponibile per il download nel sito ufficiale nelle versioni per Windows a 32 e 64 bit.

Nessun commento:

Vota questo articolo