lunedì 18 aprile 2011

Breve storia di Bruce Lee


" Il Jeet kune do è infinito,
abbi come limite il non avere limiti,
usa ciò che è utile e scarta il superfluo,

si te stesso ora e sempre

il jkd è un concetto di illuminazione

E quando ti diranno il jkd è questo,
il jkd non è quello,sorridi,
il jkd è
soltanto un nome,
il jkd sei tu!!! "



Lee Juan Fan nacque a Chinatown (San Francisco) il 27 Novembre 1940 e secondo una tradizione cinese nell'anno del drago e nell'ora del drago (tra le 6 e le 8 di mattina).
Il padre era un attore molto famoso ad Hong Kong e in quel periodo era in tour negli U.S.A.
Nel 1941 la famiglia Lee tornò nella casa natale di Kawlon in un villaggio di Hong Kong.
Bruce partecipa da bambino in diverse scene nei film del padre e nel 1953 all'età di 13 anni inizia a praticare il kung-Fu con lo stile Wing-Chun. Era talmente portato per quest'arte che decise ben presto di alsciare la sua carriera di ballerino intrapresa in quegli anni.
Da quel momento per il giovane Bruce iniziò una nuova vita, infatti lui era molto preso da quest'arte che non saltava mai nessuna lezione, tanto che si esercitava in qualsiasi posto gli capitasse.
Bruce Lee nella sua vita non studiò soltanto le arti marziali, ma imparò dal suo maestro (Yip Man) diverse teorie, come il pensiero filosofico di Budda, Confucio, Lao Tzu e dei fondatori del Taoismo.
Nel 1959 Bruce torna a San Francisco dove studia (si iscrisse alla facoltà di filosofia) e cominciò ad insegnare a modo suo il Kung-kù a chiunque volesse impararlo veramente.
Fù proprio durante le sue frequentazioni universitarie che incontra Linda Emery che diventò sua moglie il 17 agosto del 1964 e che l'anno successivo nel febbraio del 1965 gli diede alla luce il figlio Brandon, mentre il 19 aprile del 1969 nacque sua figlia Shannon.
Questi furono anni molto importanti per Bruce, dove non solo aumentava la conoscenza delle sue arti marziali, ma partecipando a diversi tornei, interviste ed esibizioni pubbliche contribuiva alla diffusione della conoscenza del Jeet Kune Do e questo gli diede la possibilità di farsi notare da diversi registi che gli aprirono le prime porte verso il cinema e la popolarità.
A Los Angeles Bruce cominciò la sua carriera di attore recitando nella serie televisiva"THE GREEN HORNET" con il ruolo di Kato. In quel periodo molto fortunato insegnava anche a molti attori famosi dell'epoca la sua arte marziale.
Anche se l'introduzione di Bruce Lee nel campo delle arti marziali si crede sia dovuta alla trasmissione paterna, in realtà Lee non studiò mai il Tai Chi (appunto trasmesso di padre in figlio) seriamente. Era uno stile che non si confaceva assolutamente alle sue caratteristiche peculiari, prima fra le quali la sua incredibile velocità. Da lui imparò i concetti fondamentali di questa antica arte, che viene generalmente esercitata per mantenere una certa tonicità muscolare. Lee studiò assiduamente Kung Fu nello stile Wing Chun con sifu (Yip Man), collaboratore ed amico di Wu ta-Ch'i (maestro di Tai Chi). All'inizio, gli studi di Bruce con Yip Man furono affidati a William Cheung, studente di Man, per poi continuare fino ai diciotto anni nel 1959, anno in cui partì per gli Stati Uniti. Come molte scuole di arti marziali cinesi di quel tempo, nel corso di sifu Man si insegnava a studenti di rango elevato. Uno degli studenti di maggior livello fu Wong Shun-Leung. Si ritiene che Wong abbia avuto una grande influenza sull'allenamento di Lee. Bruce in realtà era attratto da qualsiasi disciplina da combattimento, tanto che si allenò anche nel pugilato occidentale, vincendo nel 1958 il titolo interscolastico diboxe. Batté il tre volte campione Gary Elms con un K.O. al terzo round. Ma prima di arrivare in finale contro Elms, Lee, aveva battuto tre pugili al primo round. Imparò anche rudimenti di schermaoccidentale dal fratello minore Peter Li, che all'epoca era campione di scherma. Questo approccio a 360° distinse via via sempre più Lee da ogni altro praticante di arti marziali, tanto che nel 1966, decise di dare un nome al suo 'stile senza stile': Jeet Kune Do.



Bruce e il maestro Yip Man








video

Bruce Lee si rese conto che diversi praticanti di arti marziali dell'epoca non impiegavano abbastanza tempo per lo sviluppo della propria condizione fisica. Al contrario, Lee incluse nel suo allenamento tutti gli elementi di fitness, forza e resistenza muscolare, resistenza cardiovascolare e flessibilità. Utilizzò le tecniche tradizionali del culturismo per scolpire e aumentare la massa muscolare. Tuttavia, fu sempre attento nel sottolineare quanto la preparazione mentale e spirituale fossero fondamentali per il successo dell'allenamento fisico e nella pratica delle arti marziali.
Con il suo continuo dedicarsi al fitness, Bruce riuscì ad avere un fisico ammirato da alcuni dei più importanti nomi della comunità di culturismo. Joe Weider, il fondatore di Mr. Olympia, parlò del fisico di Bruce come «il più definito che io abbia mai visto». Alcuni importanti culturisti hanno indicato Lee come la maggiore influenza sulle loro carriere, inclusi Flex Wheeler, Shawn Ray, Rachel McClish, Lou Ferrigno, Lee Haney, Lenda Murray e il sei volte campione di Mr. Olympia, Dorian Yates
La sua ossessione per la forma fisica nel 13 agosto del 1970, determinò, a causa di un errato riscaldamento dei muscoli in un allenamento di sollevamento pesi, un grave infortunio: gli esami clinici mostrarono un serio stiramento al quarto nervo sacrale nella parte inferiore della schiena.
I medici gli consigliarono di restare a letto x almeno 6 mesi diagnosticandogli l'abbandono definitivo delle discipline marziali e tutto quello che riguardava l'allenamento pesistico.
Questa forzata inattività consentì a Bruce Lee di dedicarsi alla cura della mente e dello spirito. Lesse una gran mole di libri che trattavano svariati argomenti dalle religioni, alla riabilitazione, alla filosofia, al combattimento (anche diverso dal suo stile) (boxe, scherma, karate,ecc).
Quando si rimise tornò più in forma di prima con entusiasmo e grinta.

Lee interpretò il suo primo ruolo da protagonista in Il furore della Cina colpisce ancora (The Big Boss, 1971).IL che riscosse un gran successo, a cui seguirono DALLA CINA CON FURORE, L'URLO DI CHEN TERRORIZZA ANCHE L'OCCIDENTE( girato a Roma), entrambi del 1972 e I 3 DELL'OPERAZIONE DRAGO, (1973), col quale sbancò i botteghini. Da ricordare anche, THE GAME OF DEATH, a cui Lee aveva iniziato a lavorare verso la fine del 1972, ma rimase un progetto incompiuto (furono girate solo le 3 scene finali), che comunque, fu raccolto nel documentario postumo su Bruce Lee: la leggenda.



video


Verso la morte

Il 10 maggio del 1973 si verificò un segno premonitore: Bruce Lee ebbe un collasso negli studi Golden Harvest mentre si procedeva al doppiaggio de I 3 dell'operazione drago.
Fù colto da vomito, febbre e convulsioni. Trasportato immediatamente all'ospedale più vicino il medici riscontrarono che era in corso un edema cerebrale, ma gli fu somministrato prontamente del Manithol e Bruce se la cavò.
Il giorno della sua morte, 20 luglio del 1973, stranamente Bruce non accusò nessun sintomo ricollegabile al primo collasso, Doveva cenare in un ristorante con l'attore George Lazenby. Bruce incontrò il produttore alle 14.00 a casa per discutere riguardo al film Game of death. Lavorarono fino alle 16.00 e poi andarono insieme a casa di Betty Ting Pei, attrice taiwanese. I tre controllarono la sceneggiatura, Lee disse di non sentirsi ancora bene.
Per alleviare l'emicrania di Lee, Ting Pey gli diede un potente analgesico, (ora proibito), contenente sia aspirina che meprobamato e poi lo mandò a riposare.
Ma quando l'attrice andò per chiamarlo per l'appuntamento al ristorante per cenare, non riuscendolo a svegliare prima chiamò il medico personale che, però, visto i vari tentativi inutili di rianimarlo, decise di chiamare un ambulanza per trasportarlo in ospedale, al Queen Elizabeth Hospital.



video


Non vi erano ferite esterne, tuttavia il suo cervello mostrava gli inconfutibili segni dell'edema che lo uccise nel sonno nel corso di un coma dal quale non si risvegliò mai. Il verdetto fù morte accidentale per ipersensibilità all EQUAGESIC ( antinfiammatorio), ma durante l'utopsia nel suo stomaco furono trovate anche alcune tracce di cannabis che lui assumeva regolarmente sotto forma di hashish come rilassante per lo stress. Quello che non sapremo mai è se la sua morte si potesse evitare così come quella di suo figlio Brandon morto in circostanze analoghe in quanto fu colpito dai proiettili di una pistola sul set del film il CORVO che doveva essere caricata a salve, e che per ironia della sorte erano invece vere. Complotto? destino? mafia cinese? o cos'altro ?

Dopo la morte di Bruce, Linda tornò nella sua città natale a Seattle, ove seppellì suo marito nel lotto 276 del Lake View Cemetery. Suo figlio Brandon Lee, oggi gli è sepolto a fianco. Tra i portatori della bara al secondo funerale (dopo quello di Hong Kong), tenutosi in forma strettamente privata a Seattle, c'erano: Steve McQueen, James Coburn, Chuck Norris, Dan Inosanto, Taky Kimura, Peter Chin e il fratello minore, Robert Lee.

Bruce Lee è stato ed è tutt'ora un piccolo grande uomo, a cui tutti gli appassionati di arti marziali perchè a saputo con la sua filosofia la sua costanza e i suoi studi, a dare una vera dignità alle stesse. Lascia un vuoto che nessuno colmerà mai, la sua tomba e oggetto di culti da parte di tutti i suoi fans.





Grazie Bruce Lee



fonti

http://it.wikipedia.org/wiki/Bruce_Lee

www.fun bruce /. com



Se i contenuti di questo blog ti piacciono sostienici diventando lettore fisso o fan nella nostra pagina su facebook - grazie

1 commento:

D Entertainment ha detto...

lại những thế lực trong Quỷ Uyên kia, chỉ có ở bên cạnh mình mới có thể.

Sau đó Nhạc Thành khởi hành mang mọi người trở về Đấu khí học viện, gần nửa năm nay, Nhạc Thành thầm nghĩ trong lòng, thực lực của mình hiện tại đã có hình hài, cộng thêm với việc có bốn con lục giai ma thú, chỉ cần mình đột phá tới Kim Đan Kỳ, sau đó luyện chế đan dược Phá Chướng đan giúp bọn Khiếu Thiên Hổ là bọn chúng có thể trở thành thất giai ma thú.
đồng tâm
game mu
cho thuê phòng trọ
cho thuê phòng trọ
nhac san cuc manh
tư vấn pháp luật qua điện thoại
văn phòng luật
số điện thoại tư vấn luật
dịch vụ thành lập doanh nghiệp
http://we-cooking.com/
chém gió
Bốn con thất giai ma thú cùng với thực lực Kim Đan kỳ của mình, đối phó với Hắc ám thần điện không phải là điều quá khó khăn.

Hai trăm người từ từ đi dọc theo đường, sau khi rời khỏi đại bảnh doanh của PHá Quân doanh xong, trên đường bọn họ cũng gặp một số thế lực nhị lưu, tuy nhiên ai cũng không dám đụng vào bọn họ.

Những tiểu thế lực thấy đoàn người Nhạc Thành thì đều đi đường vòng, miễn cho việc gặp phiền toái.

Trên đường đi, Nhạc Thành cũng không che giấu hành tung, dù sao thế lực của hắn cũng không phải là thế lực bình thường, Tư Mã Yên Nhiên hiện tại đã là lục phẩm sơ giai luyện dược sư, tương đương với Đấu Hoàng, Nạp Duy Tư cũng là

Vota questo articolo