martedì 14 dicembre 2010

dalle stalle alle stelle per tornare alle stalle in pochi minuti

la penultima giornata in una serata fredda e umida viene affrontata come al solito con l'arrivo alla spicciolata della squadra orfano di mancino di cui nessuno si accorgerà in seguito se non al pagamento del campo..
nello spogliatoio la solita doccia prepartita di Messina viene interrotta da voci di corridoio che davano l'arsenal sconfitto all'ultima giornata e quindi raggiunta dalla nostra compagine in vetta alla classifica..
quota 24 in 9 partite per tutte e due con il liverpool e il birmingham a 21 a due giornate dalla fine..
scendono in campo contemporaneamente palermo-manchester utd e arsenal - liverpool..
la pratica manchester utd viene archiviata abbastanza facilmente con il capitano che annulla quasi del tutto il giocatore avverario con più tecnica irridendolo addirittura con una rabona assist di venti metri per il movimento a tagliare del bomber che metteva dentro e dopo il quale è uscito per la meritata standing ovation.. i compagni a fare la loro onesta partita e il bomber a timbrare il cartellino sei volte per il 9 4 finale in tutta scioltezza..
finita prima la partita del palermo i calciatori si spostavano a vedere gli ultimi 5 minuti della super sfida accanto dove il punteggio era di 5 5..
classifica in quel momento palermo 27 arsenal 25 liverpool 22 birmingham 21..
il liverpool si porta 6 a 5 e con quel punteggio al palermo bastava pareggiare la partita finale per vincere il torneo contro un liverpool che però tornava in corsa..
calssifica al momento palermo 27 arsenal e liverpool 24 ...
mentre i sogni cominciavano a farsi largo è arrivato il pareggio dell'arsenal e a quel punto bisognava vincere l'ultima lo stesso ma almeno il liverpool era fuori dai giochi e magari veniva con personaggi e mentalità meno bellicose..
il tempo di fare 4 calcoli che si passa dalle stelle alle stalle..
l'arsenal a 1 minuto dalla fine si porta in vantaggio e i sogni dei ragazzi vengono spezzati poichè a parità di punti vincono loro per lo scontro diretto..
l'unica partita persa e nettamente contro uno squadrone diverso da quello che ha giocato le ultime partite senza tre elementi portiere difensore e attaccante di ben altra levatura ci costerà la gioia della vittoria a 35 36 39 anni..
Loro all'ultima hanno una partita facile mentre noi difficile e quindi arriveremo secondi anche perchè in caso di sconfitta ci può raggiungere solo il birmingham che abbiamo battuto nello scontro diretto..
Ci abbiamo creduto per 5 minuti ma siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto ..
Siamo ancora in lotta per il capocannoniere e lotteremo per quello se più di secondi non possiamo arrivare..
Grazie a tutti ..

4 commenti:

GONGOLO ha detto...

Dimostriamo lo stesso che nonostante età e acciacchi vari siamo ancora competitivi contro squadre fisicamente superiori!!!!! Bravi ragazzi.......

sagoma ha detto...

GRANDE CAPITANO LA SQUADRA SEI TU NON SI SENTIRà MAI LA MANCANZA DI MANCINO.
MANCINO è UN UMILE GREGARIO TU SEI LA CLASSE, LA FORZA, L'ELEGANZA DEL CALCIO.

GRAZIE DI ESISTERE

sagoma ha detto...

la prossima partita non ci sarò
in bocca al lupo

sagoma ha detto...

se passi da casa mia ti pago il campo comunque............

Vota questo articolo