martedì 5 ottobre 2010

un due tre viaaa!!!

Con la migliore prestazione degli ultimi 10 anni, 4 mesi e 12 giorni il fenomeno annienta un'anonima squadra merliniana che di certo non verrà ricordata nel tempo. Ad inizio partita le squadre messe in campo sembrano notevolmente sbilanciate a favore dei merliniani che si presentano con, oltre al divin capitano, panzer mancino, il solito malvagio (ex-solange) due tecnici cosmini ed un leliano che non so chi sia e che ci faccia su questa terra. Chiovaro boys: chiovaro de luxe, cosmino demente, renato (Inizialmente in campo), lele, ex clinica macchiarella messina, ed la macchina da sesso della via sirio rosato; sopra di tutti giganteggia la presenza oscura del mago che poi si rivelerà fondamentale.
I chiovaro boys non sembrano patire tanto l'avversario, anzi è il contrario inizialmente la partita si mantiene equilibrata fino a quando il fenomeno sale in cattedra e con un micidiale tiro al volo di sinistro sbocca il risultato finalizzando una bellissima azione della ditta macchiarella-messina, lele.
E' l'inizio del sua epopea passano pochi minuti ed sempre il magico piede del fenomeno che dalla propria difesa con un pallonetto meraviglioso insacca un secondo gol incredibile. C'è ne potremmo andare, il fenomeno viene portato in trionfo dai compagni, rosato ed altri cercano di accoppiarsi con lui alcuni lo toccano, ma lui è sempre li ad incitare i suoi combattenti, veri e propri mastinidiretti da quest'ultimo. Con il 99,9% dei palloni avversari respinti con qualsiasi parte del corpo (perineo compreso), scoraggia il timido tentativo di rimonta di un merlino team molto inconcludente che comunque riesce a pareggiare immeritatamente; ed ecco che allora il mago mette al servizio dei chiovaro boys la sua esperienza, spostando messina davanti la difesa. é la mossa determinante con renato in porta la squadra è più equilibrata e in contropiede è micidiale anche se il cosmino demente e lele sbagliano gol a raffica. Comunque messina fa il terzo gol e lo stesso lele il quarto per un risultato finale di 4 a 3 impensabile ad inizio partita.
La frase di chiovaro detta fuori del campo a luci spente
ormai siamo tutti sullo stesso livello
di certo ha un fondo di verità: merlino come il fenomeno? può essere, ormai e tutto possibile l'età livella le differenze è questo il succo della sua perla di saggezza.
Chiovaro io credo in te, le tue precedenti storiche frasi degli anni ottanta e novanta (incontrate anche nei muri della città), si sono rilevate veritiere tipo:
fuori il bottino e dentro bettino - viva arafat viva al palestina
e sopratutto la più geniale di questa ritrovata nei pressi del foro italico :
cornuto di razza chi ha inventato il lavoro
su cui siamo di certo tutti d'accordo!
Negli anni si parlerà di te, di questa tua meravigliosa prestazione ed io sarò sempre presente a riverdire la tua memoria alle generazioni future

5 commenti:

ultras liberi ha detto...

chiovaro il futuro ti appartiene puoi entrare di diritto nella hall of granny

ultras liberi ha detto...

Un giorno un bambino dai capelli biondi ossigenati o ancora qualche ragazzino ritardato mentale vedendo il tuo nome stampato su tutte le magliette chiederà: papà papà chi era chiovaro g.? e il padre risponderà: un granny!!!

fenomeno ha detto...

la mai prestazione e frutto dela vostra GRANDEZA con voi tutto e piu facile...anche se un plauso speciale va OMAGO con i soui 6 KG persi in 20 giorni ma dove vuole arrivere ?? ormai parla piu del dietologo che della sua vita sessuale...che sia una diretta conseguenza della dieta meno sesso (con patner femmminili) piu dimagrimto????

anarkia ha detto...

ormai sei il più grandecon te fino alla morte (la tua)

il capitano ha detto...

nel grigiore della partita di ieri dove nessuno passava la palla a nessuno direi che la magia è stata fare parare renato dopo un quarto d'ora..
senza questa mossa avremmo fatto almeno dieci gol che renato ha evitato ..

Vota questo articolo