venerdì 29 ottobre 2010

tatino l'anticalcio

ieri agli ordini el mister chiovaro si è svolta la solita partitella settimanale a porte chiuse .
Il mister (in stile bagnoli cn con cappellone di lana) in campo ha distribuito ad una delle 2 squadre le casacche gialle e si è messo a bordo campo a dare indicazioni ai vari giocatori sul modulo di gioco da lui applicato.
La partita ha visto la vittoria dei gialli ma ciò che conta, che il mister ha potuto trarre indicazioni su alcuni elementi da lui fortemente voluti per questa stagione come: l'ottimo stato di forma della salamandra autore di 3 gol e 1 assist una giovane biondina tutto pepe ancora però da forgiare e soprattutto un tale tatino, essere insignificante nella vita e negazione assoluta di questo sport.
In prova presso la formazione agli ordini del coach chiovaro ha dato il peggio di se: ciabbattate, tunnel subiti a raffica, corsa scomposta, assuluta mancanza di controllo di palla, di tecnica e di posizione in campo. Ma il fondo è stato toccato quando durante una specie di confusionaria azione da solo al limite dell'area ha tentato un dribbling a rienetrare con relativo tiro senza nessuna coordinazione e tempistica. La fusione di questa due azioni, (compiute senza un preciso ordine), a causato, allo stesso, un accartocciamento del proprio corpo che è caduto sul terreno di gioco fra mille contorsioni dando l'impressione di esseri frantumato tutto.
A fine partita è stato immediamente riaccompagnato a casa dal proprio vergognato agente con la certezza di rivedarlo mai più.

5 commenti:

fenomeno ha detto...

certo che supere nella corsa scomposta il buon renato pensavo fosse impossibile poi ho visto tatiano..

anarkia ha detto...

peggio di tatino non si può fare

sagoma ha detto...

e pensa ci giocavo io con tatino e pure con renato due sicuri futuri campioni, in compenso avevo la freccia nerazzurra e lo stopper milanista, uno squadrone.....
se avessi giocato da solo non avrei perso

L'ELETTO ha detto...

Queste ultime parole mi sembra di averle già sentite, di' la verità, copiate dal "capitano", vero Ale?

anarkia ha detto...

comunque hai giocato da solo.
Mica come il sublime capitano che persino telecomandato picone per un gol memorabile

Vota questo articolo