sabato 23 ottobre 2010

Grazie ale

Alessandro grazie alla tua partita di sabato pomeriggio ho realizzato uno dei miei 6 sogni che conservo gelosamente dentro il animo:

1 - giocare a calcetto il sabato pomeriggio - fatto

2 - dichiarare guerra ad uno stato estero tramite un mio elegante ambasciatore - questo progetto prevede tempi lunghissimi di realizzazione non per il fatto io stesso dovrei considerarmi stato ma soprattutto sorgono dubbi sulla scelta del tipo di stato e forma di governo che potrei immedesimare

3 - sganciare il piccione da un bombardiere su londra - il successo di questo sogno è strettamente collegato al precedente una volta stato potrei di certo permettermi di utilizzare un essere infame come arma nucleare

4 - fare un'esperienza granny - di facile attuazione ho già puntato piacente collega 63 enne al lavoro

5- incontrare un ufo - anche questo molto probabile ho avuto contatti di loschi e potenti personaggi della bandita che hanno garantito un incontro a breve

6 - rimanere chiuso di notte in un centro commerciale circondato fuori da degli zombies - progetto alquanto irrealizzabile, solo in caso di eventuale resuscitamento cadaveri se ne potrebbe parlare

4 commenti:

sagoma ha detto...

grazie a te e ai siriani

anarkia ha detto...

no grazie a te

fenomeno ha detto...

sei un grande ..i tuoi obbiettvi sono grandi..e riuscirai tutti a centrali sono sicuro che riuscirai a dichiarare guarra se nn ad un altro stato magari al vicino di casa..e glu ufo sicuramente ti verrano a riprendere...sugli zombi o qualche perplessita ma sai in futuro credo che si potrebbero incotrare..certo che pero se penso che io come mio massima aspirazione e sogno ho quello di restare chiuso in di sera in una stanza di convento di suore e vederle lesbiacare...devo dire che mi sento piccolo piccolo in confornto ai tui grandi sogni..d'altro canto perun grande uomo ci vogliono grandi sogni e solo tu sei cosi grande da avere entrabi

anarkia ha detto...

grazie anche tu sei un grande , forse il più grande di tutti

Vota questo articolo