venerdì 16 aprile 2010

torneo davi 6 giornata - resoconto

Non dire gatto se non c'è l'hai nel sacco!

Con una vittoria per 6 a 3 contro il bologna ci ritroviamo primi e con la migliore difesa.

Si, avete letto bene, dopo un pre campionato che ci relegava al ruolo di squadra materasso il faust ecc... è al primo posto meritatamente.

Una vittoria targata gatto. Ormai il felino di bagheria è il simbolo di questa squadra, una vera è propria saracinesca che non lascia speranza agli avversari.

Si inizia con il leader maximo in panchina, il trio storico siriano in campo, il gatto in porta ed un altro elemento a completare il quintetto: dopo 10 minuti grazie a picone che fornisce un pregievole assist, qualcuno segna a porta vuota dando il via alla vittoria. Il gatto intanto inizia il show personale volando da un palo all'altro graffiando e azzannando ogni palla.

La partita è gradevole con occassioni da una parte e dall'altra. Entra anche il nostro condottiero la squadra ha ora un senso, e raddoppiamo alla stessa maniera con lo stesso elemento su assist di Messina.. subiamo una pressione notevole ma concludiamo 2 a 0 il primo tempo con il gatto sugli scudi.

Il secondo tempo è ancora più sofferto inizialmente. Gli avversari accorciano le distanze con una palla in area che nessuno spazza e resta lì fino a quando l'avversario la mette dentro, pruzzo picone con il terzo gol ( su assist dell 'incommensurabile ) ci da respiro ma il bologna con il 3 a 2 è sempre li, il gatto fa gli straordinari, messina colpisce una traversa di testa , si soffre un pò fino al momento clou in cui si tira fuori l'arma migliore e così come l' alabarda spaziale di goldrake o l'attacco solare di daitarn 3 il maestoso avanza come nella precedente partita di qualche metro e gli avversari vanno in tilt..
Prima Picone e dopo Messina sprecano a tu per tu con il portiere imbeccati magistralmente dal generoso Rivera di Baida finchè il sublime chiude la questione personalmente con le 2 reti decisive intercettando palla a centrocampo involandosi verso la porta avversaria e posteggiando il portiere con una finta e segnando di sinistro a porta ormai spalancata e con un perfetto pallonetto sull'uscita dello sventurato portiere su assist del gatto.
A questo punto come già accaduto il non plus ultra esce per la standing ovation e la via sirio con gatto vengono schiacciati nella loro metà campo esattamente come sette giorni prima e subiscono un gol sul quale il gatto non poteva niente e innumerevoli altre azioni che il gatto sventava in tutti i modi..
a questo punto il sontuoso rientrava per un picone in fin di vita e serviva l'assist a Messina che metteva fine a questa trionfale cavalcata..

Il macht si chiude ancora una volta con noi che portiamo in trionfo il gatto sotto la curva dei nostri numerosi tifosi al seguito.

Il gatto ormai uno di noi, incarna pienamente lo spirito siriano, tanta sofferenza ma soprattutto coraggio e cuore oltre ogni ostacolo. I compagni gli vogliono bene Il magnifico se lo coccola promettendogli sicura presenza per il prossimo incontro ed io insieme a lui mi accerto che il felino baarioto salga sulla macchina e ritorni a casa senza problemi.
da oggi sarà con noi sul blog e l'amministratore sta già varando l'ipotesi di dargli i privilegi di amministratore..


Ma dico e vi chiedo: ma dove vogliomo arrivare?

14 commenti:

sagoma ha detto...

MA VI CHIEDO: CHE FINE FARA' L'ORMAI DIMENTICATO RENATO?
SALVATELO DAI SITI HARD, RIPRENDETELO CON VOI IN SQUADRA ANCHE IN PANCHINA...
VIVA I GATTI.

sagoma ha detto...

RENATO QUANDO I TUOI EX COMPAGNI ED AMICI GIOCHERANNO AL TORNEO CON IL GATTO IN PORTA AL POSTO TUO..
TI INVITERO' IO TRANQUILLO, ANDREMO A BERE UN GOCCETTO ALLA VUCCERIA E POI UNA BELLA PIZZA IN VIA BARA..E RICORDEREMO LA TUA CADUTA...
UN AMICO

sagoma ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sagoma ha detto...

SI POTREBBE FARE UN PARALLELO TECNICO TRA IL GATTO ED IL CIPOLLA?
PER STABILIRE, CAPIRE CHI E' IL PIù BRAVO TRA I DUE PORTIERONI

sagoma ha detto...

DOPO ANNI DI DELUSIONI ANCHE IO VOGLIO POTER DIRE DI AVERE GIOCATO E VINTO CON IL GATTO.....

sagoma ha detto...

MIAO......

il capitano ha detto...

più tardi verrà fatto i parallelo tecnico a 3

sagoma ha detto...

GRAZIE ASPETTO CON ANSIA

il capitano ha detto...

quando ero fuori per la standing ovation gli avversari in panchina imprecavano contro il gatto..
" minkia un si ci può signari " " i pigghià tutti " etc. etc.

anarkia ha detto...

amministratore? non esegeriamo. Comunque digli di darsi gatto o felino o puma come nome nel blog

anarkia ha detto...

guarda merlino che bastava qualche commento non era il caso di modificare il mio articolo in cui avevo abbastanza esaltato il tuo ego

il capitano ha detto...

un buon reporter deve riportare le cose come realmente accadute ..
io ero in campo al secondo gol nostro..

fenomeno ha detto...

devo dire che come sempre trovo molto fantasiosa la descrizione della partita lasciando stare il fatto che con i due goal salgo a 5 nella quota marcatori ricucendo il gap della settimana scorsa con i siriani..e che con due salvataggi finali dedicati al mio portire anche stavolta ho un apporto decisivo alla squadra, devo dire che ho trovato questa volto molto piu del solito fantasioso il commento ..mi soffermero solo su una frase che mi sembra molto eloquente..MI INVOLAVO...mi involavo???????? ma quando???????
QUANDO E SUCCESSO??? forse mi incamminavo tutto solo perche ero rimasto li mentre gli altri difendevano.. mi incamminavo (saranno stati un 4 5 metri) verso la porta..
CMQ alla fine la domanda resta in piedi DOVE VOGLIAMO ARRIVARE???

il capitano ha detto...

ho intercettato a centrocampo un passaggio degli avversari leggendo prima dove e come l'avrebbe passata al compagno e da lì sono arrivato in porta posteggiando con calma olimpica il portiere..
la descrizione della partita è reale..

Vota questo articolo