domenica 14 marzo 2010

eco trial

Stamattina alle 9.30 ho partecipato alla prima prova di ecotrial (corsa in montagna) - Riserva Naturale Montepellegrino - del circuito regionale, sulla lunghezza di 16 kilometri.
Partito dalle scuderie reali - casa natura con il gruppone di circa 80 atleti, equipaggiati con scarpe e tute in tema e numero di gara mentre io mi sono presentato, furbamente dopo la punzonatura, con solita tuta ascellare felpa mercatino di 15 anni fa e colazione a sacco (2 yogurt - cereali - 2 mandarini - 1 caffè - 1 cornetto con ricotta) consumata poco prima della partenza (e che in seguito mi ha causato coniati di vomito durante i primi 30 minuti di corsa), sotto la giuda di alberto il pazzo mi posizionavo subito verso le ultime posizioni resistendo orgogliosamente 5 ultimo fino al santuario di santa rosalia. Dopo di che avendo esaurito tutte le energie ed abbandonato al mio destino dal mio mentore mi ritrovavo disperso nei pressi di castello ultiveggio con vista annebbiata e salivazione azzerata. Fortunatamente incrociavo la strada che si percorre a piedi e riuscivo a scendere arrivando in zona fiera e rientrando in favorita, sempre dall'ingresso fiera-via imperatore federico, arrivando alla base fuori tempo massino in 2 ore e 47 minuti, ma giusto in tempo per un leggero rinfresco.

4 commenti:

ultras liberi ha detto...

Ma il pastorello abusatore che ti indicava i resti di un essere umano sparito anni orsono forse a seguito di lupara bianca l'hai incontrato???
viva l'avamposto domenicale

anarkia ha detto...

ho solamente incontrato varie libere profesioniste straniere

il capitano ha detto...

al quale hai chiesto solo indicazioni sulla via " maestra(o) " ..

anarkia ha detto...

.....e mi hanno annunciato la futura gravidanza di johnny rosato (ovviamente)

Vota questo articolo