mercoledì 10 febbraio 2010

resoconto - torneo davi' precampionato 3 giornata

Con un netto 1 a5 (per gli avversari) il faustmilansirio football club si avvia a concludere questa fase sperimentale in vista dell'inizio ufficiale della coppa italia.
Doveva essere la partita della consacrazione al calcio totale invece i ragazzi entrano in campo poco convinti e subito inizia una partita che alla fine non sarà ne carne ne pesce cioè ne d'attacco ne di difesa stile barricate. Di certo sarà stata colpa dei discorsi prepartita nello spogliatoio dove certa gente esaltava le abità metereologiche del mago od altri pensavano a realizzazioni improbabili di scene hard con lo stesso.
Tutto questo ha deconcentrato i ragazzi che si sono visti contro una squadra di 5 giovani tecnici , atletici giocolieri che ben presto hanno fatto 2 gol in nei primi 5 minuti e messo al sicuro la partita che fino a 6 minuti si mantiene tale dando l'impressione che mai si sarebbe potuto pareggiare o vincere.
Cosa ha non funzionato? - quasi tutto - Abbiamo letteralmente regalato i primi due gol cosa che una accozzaglia come questa di certo non si può permettere, soprattutto se si è di fronte come ieri ad una squadra ben organizzata e tecnica. Poche le propensioni in avanti e le azioni fatte (forse ci siamo illusi nelle prime due partite). Poca corsa e mordente.
A nostro favore! - tanta simpatia e autostima - Il fatto che ci aspettavamo una squadra debosciata a 9 punti (la sampdoria) ed invece tale compagine è stata sostituita (come poi ci ha riferito l'organizzatore) da un team, che di certo è stato il forte tra quelli fino ad ora affontati, giovane e tecnico che ci ha umiliato a suon di tunnel.
Cosa fare? - non abbattersi e già la prossima settimana contro il forte bologna vincitore della coppa italia e che già l'anno scorso ci ha sconfitti, fare una prova di orgoglio per noi e per i nostri numerosi tifosi che ad ogni partita ci seguono in massa e ci sostengono sempre. Insistere su questo modulo offensivo e che l'unica strada da percorrere visto gli elementi che siamo. Bere qualche bicchierino di vino prima di iniziare. Chiamare randisi non tanto per il gioco ma per usufruirne prima e dopo la partita con sodomia e pratica orale.

20 commenti:

il capitano ha detto...

ieri la squadra mi ha abbandonato.. tutti i propositi di squadra offensiva sono stati soppressi dalla voglia di essere passivi in campo che è dentro inconsciamente ad ognuno della via sirio..
dal 10° minuto al 42° nessun gol fatto ne subito..
una partita ridicola dove sotto 2 0 dopo le prime due azioni degli avversari ho costruito due azioni che puntualmente prima gianfranco e poi enrico hanno sbagliato davanti al portiere..
per il resto il nulla o quasi con quindici minuti del secondo tempo dove non si è tirato mai in porta..
negli ultimi minuti la partita si è aperta è abbiamo addirittura segnato con enrico sempre su assist mio solo davanti al portiere..
gli ultimi due gol avversari sono venuti negli ultimi tre minuti dove è saltato tutto..
spero che alla prossima si cambi atteggiamento a meno che per voi è sempre meglio perdere 5 6 7 a 1 con una inconsistenza offensiva disarmante che 10 a 6 7 ..

il capitano ha detto...

dimenticavo.. dopo tre giornate le puntazze di solange non pervenute .. mentre da lodare il fenomeno che in qualsiasi occasione avversaria spazza fuori campo anche quando non contrastato da nessuno ..

ultras liberi ha detto...

non la squadra non ti ha abbandonato la squadra non può seguire questo modo di giocare. Ieri lo schema è stato...tu all'interno del cerchio di centrocampo, enrico a quasi 39 anni( minkia!!) a correre sulla sinistra, solange col suo culone (o picone) a correre sulla destra, il fenomeno ad allacciarsi continuamente le scarpe defilato rispetto l'azione ed io a pensare ai cazzi miei per buona parte del primo tempo. Gli schemi si adattano agli uomini non viceversa e ora come mai abbiamo la necessità di correre poco. Perché è inutile parlare di schemi di giocatori che mancano e minkiate varie...siamo questi è solo in un modo possiamo giocare. L'alternativa???ognuno se ne va per la propria strada ad elemosinare (ormai questo possiamo fare) un posto in altra squadra. Non lo abbiamo fatto da giovani non ha senso farlo adesso. Ma poi per cosa???Possiamo dire tutte le minkiate che vogliamo ma arrivare dieci volte secondi è uguale ad arrivare 10 volte ultimi...Nessuno di noi gioca x arrivare secondo ma solo x vincere e non diciamo minkiate. Tra la viasirio nudaecruda e la migliore formazione vasam-faust che abbiamo schierato negli anni nei vari tornei non c'è nessuna differenza...nn abbiamo mai vinto un cazzo a livello di squdra. Negli anni ho capito che lo spirito perdente ma sorridente della viasirio ha portato gli stessi risultati dello spirito vincente (nta minkia) ma sempre incazzati e pronto ad accusare gli altri dei vasam-faust...mai una vittoria!!E' inutile dire che qualcuno sa solo tentare di giocare la palla di prima sbagliando che altri arroccano il pallone, che altri ancora non corrono perché ripeto negli anni anche con persone che sapevano stoppare il pallone, sapevano fare e sapevano dire non abbiamo vinto un cazzo!!!

ultras liberi ha detto...

p.s. a villa albanese abbiamo ottenuto gli stessi risultati dei vari tornei borsellino-davì-mongiovì ovvero non abbiamo mai vinto ma i protgonisti andavano e tornavano con lo stesso spirito dato un po' dall'alcool un po' da altre cazzate

L'ELETTO ha detto...

Parole sante, Renato sei il mio mito!!! w l'allegria della via Sirio

il capitano ha detto...

non sei il mio mito renato..
per me arrivare in finale e perderla vale molto di più di perdere sempre..
nei calcetti la gente gli arbitri gli avversari si ricordano comunque di me..
è comunque motivo d'orgoglio..
alla fine posso raccontare di averla persa che non raccontare mai il nulla..
ieri mi sono arreso..
non possiamo partecipare a tornei in queste condizioni..
o quanto meno io non posso partecipare a tornei in queste condizioni..
perchè quando gli avversari continuano a giocare e infilare la gamba decisi io penso che non ha senso per perdere magari 4 a 1 anzichè 5 o 6 a 1..
poi se gianfranco gioca sempre di prima non è colpa mia quando non ce ne è bisogno.. se solange non ne fa una giusta.. se enrico ci prova ma per larghi tratti sembra quasi scocciato di giocare.. se il fenomeno spazza via tutto anche quando non c'è bisogno.. se tu dici che sul loro primo gol eri distratto..
io non ho fatto niente di particolare ma tutti i pochi palloni che abbiamo avuto per segnare li ho dati io..
quello mi si chiedeva di fare..
se gioco in difesa ancora peggio sarà la costruzione del gioco dal centrocampo in avanti..
come dici tu bisogna giocare in maniera tale da esaltare le poche qualità che abbiamo..
ma se ognuno di noi continua a fare quello sopra descritto per me ci possiamo stare a casa..

ultras liberi ha detto...

su wikipedia ho trovato questo albo d'oro
Juventus 27
Milan e Inter 17
Genoa 9
Torino Pro Vercelli Bologna 7
ecc...
Scusami ma nonostante le ricerche non ho trovato un albo d'oro per i primi degli ultimi ovvero i secondi!!

ultras liberi ha detto...

tutti si ricordano che il casale ha vinto uno scudetto e il vado una coppa italia sfido chiunque a ricordarsi quante volte juventus milan inter parma lazio perugia siano arrivate seconde o terze o quindicesime

il capitano ha detto...

non credo che la storia dei secondi sia uguale a quelle del bacicaluppo..

ultras liberi ha detto...

quanlcuno di voi sa con chi ha fatto la finale di coppa italia il Vado nel 1922???

il capitano ha detto...

gli abitanti di quel paese sicuramente e possono raccontarlo per sempre..

il capitano ha detto...

io so benissimo di non poter vincere niente..
non l'ho fatto prima figuriamoci ora..
ma all'uscita dal campo gli avversari seppur vincitori devono essere distrutti dalla fatica profusa per batterci non che non abbiamo mai rischiato di andare ad accorciare le distanze per 46 minuti..

ultras liberi ha detto...

si infatti loro soli...è basta!!! nessun arbitro nessun organizzatore si ricorda che fu l'udinese perché per la storia fu una squadra come tutte le altre...tutte eccetto il Vado che vinse

il capitano ha detto...

e ci basta..
io a chi lo dovrei raccontare una finale al mongiovì al Davì al Borsellino ai Salesiani .. agli almanacchi?
mi basta saperlo per me e le persone a cui lo posso raccontare..
comunque con il bologna si gioca per lo zero a zero ..
noi non abbiamo difficoltà ma per loro sarà dura..

ultras liberi ha detto...

l'impegno ke ognuno di noi ha messo è fuori discussione e ci fa sentire orgogliosi perché ieri come le altre partite abbiamo dato tutto quello che potevamo ma questo è un altro discorso differente dal concetto di vincere qualcosa perché quando qlc1, o anche noi stessi, vorrà sapere cosa abbiamo vinto la risposta sarà sempre la stessa...niente!!!quest'anno in serie A fanno tutti i complimenti a barreto, alvarez e ranocchia per come stanno giocando ma io a loro posto vorrei essere milito cambiasso e zanetti ovvero gente che vince qualcosa e non che prende i complimenti x un giorno

ultras liberi ha detto...

il problema che negli anni, me complice, abbiamo posato x presunte carenze tecniche una volta questo una volta quello per prendere o far giocare meglio il presunto campioncino del cazzo che avrebbe dovuto far fare la differenza...oggi dico che sono stato una testa di cazzo a pensare così pensiero rafforzato dal fatto che col campioncino dei miei coglioni di turno ce la siamo minata come sempre

il capitano ha detto...

ma stai facendo un discorso senza senso..
io non sto dicendo che manca questo o manca quello..
ho detto gianfranco devi stare avanti allora tieni la palla e aspetta un movimento e gianfranco gioca di prima per nessuno ..
solange stai dietro e sali a seconda di come si evolve l'azione e se il caso tira ma tira convinto per sfondare la porta non svirgola e fai tiri nel calcio d'angolo opposto quando non ti impappini con il pallone tra i piedi..
enrico fa quello che può e poi per diversi minuti va a dribblare avversari o lanciare palloni lunghi senza alcuna possibilità che quella giocata diventi pericolosa..
il fenomeno spazza sempre fuori e quindi non ripartiremo mai in contropiede perchè non si riparte solo dal portiere..
io sono quello che sono e faccio il possibile ma se non si chiude mai un triangolo se non si concretizza mai non ho che farci.. alla fine non tiro mai per favorire il compagno meglio piazzato..
allora ognuno cerchi di dare di più e giocare semplice e concreto perchè non è solo di corsa che si gioca al pallone specie quando la corsa non è il nostro pezzo forte..

il capitano ha detto...

ognuno deve fare ciò per cui è stato ingaggiato ..

fenomeno ha detto...

nn entro nei discorsi faccio solo una piccola riflessione, a me nn piace perdere e preferisco indubbiamente arrivare 2 che 8 questo e ovvio e scontato dopo di che se arrivato 8 dando tutto mi sta bene se arrivo 2 giocando poco nn me ne fotte niente..dopo che dico che putroppo ce da fare i conti con l'eta per voi, quindi e difficile che se incotro 6 ragazzi di 18 anni meno che poi riesci a far bene e una cosa fisologica nn c'e niente da fare corrono di piu e hanno piu fiato e dura spuntarcela...dopo diche io come ho sempre detto a me l'ultimo torneo il toneo dove simo arrivati 2 col faust nn mi e piacuto ..eravamo 8 si litigava si ci mandava a fare in culo eravamo tutto forche una squasra alla fine se devo arrivare cosi 2 preferisco di no visto che poi nn abbiamo vinto ..pero e pur vero che nn mi piace partecipare in turno in cui si parte batutoe in cui ognuno pensa ai suoi problemi..quindi si deve trovare una via di mezzo ..ci si deve divertire visto che mloti alla nostra eta sono gia finiti da tempo ma divertirsi impegnandosi..stando piu attenti ai passgi alle chiusure ai tiri alle parete..
PS. visto che si parla di finale borsellino vorrei ricordarew che sono vostro padre e si ricordere per sempre il mio goal a un minuto dlala fine con maglietta realtica.. e infine mi e stato chiesto di eregere muraglia e di spazzare tutto e questo sto facendo..cmq io penso che qulache soddisfazione c'e la togleremo

ultras liberi ha detto...

hai ragione fenomeno con randisi nello spogliatoio qualche soddisfazione ce la toglieremo

Vota questo articolo