giovedì 6 agosto 2009

Al Capitano " onore e rispetto "

Carissimi estimatori,
apprendo con piacere che bomber Nivoli ha accettato le lusinghe del Wisser Club e ha abbandonato la squadra un mese prima del mega torneo Davì che vedrà ai nastri di partenza 32 squadre in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno..
Nivoli nonostante demotivato a giocare tornei in quanto ormai in età avanzata ha avuto una seconda giovinezza è merita questa chance..
IL Capitano non può far altro che scusarsi con la sua metà ( calcistica ) per non aver costruito negli anni una squadra all'altezza della loro fama e per la quale hanno dovuto dare tutto se stessi per arrivare comunque ai margini dei posti che contano ( il che è già stata un impresa ) .
Nivoli ha dato i gol , il Capitano tutto il resto , loro non cercavano soldi ma la gloria che per cause non loro non è mai pienamente arrivata..
Ora si chiede a Nivoli di vincere con la sua nuova squadra prima di ritirarsi dai rettangoli verdi e mentre il Faust organizza una nuova corazzata " The Mule " il capitano medita in silenzio in attesa dell'onore e il rispetto che è venuto a mancare nei suoi confronti e che gli devono in campo e fuori per quello che è e che è stato ma che forse non sarà più ..
Dalla prossima settimana ritorna in campo per una sgambatura ma non ha più voglia di lottare per un utopia..
Mi dispiace per Renato che ancora ci crede e che se la meritava pure lui almeno una vittoria ..
Finchè ci sarà amicizia e raccomandati non ci saranno vittorie..

4 commenti:

siriano ha detto...

merlinooo pruuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!!!!!!!!!

sagoma ha detto...

allora il ritiro del capitano non è una bufala! onore al capitano, dopo anni di proteste contro le decisioni arbitrali, dopo migliaia di lanci per il nivoli, dopo infiniti rimproveri ed insegnamenti peraltro inutili al fenomeno, dopo tutto onore al Capitano eroe di mille battaglie e protagonista di tante sconfitte.

il capitano ha detto...

tante sconfitte non direi.. chiedetelo a renato che con me e nivoli ha giocato solo 5 tornei arrivando due volte secondo e tre volte terzo ..
peccato che gli altri compagni non siano all'altezza..

il gladiatore ha detto...

all'età di 34 anni essere convocato in una squadra di serie C è davvero un piacere.....nn posso tirarmi indietro è la mia ultima e unica possibilità.....sempre se mi chiamano!!!!!!

Vota questo articolo