martedì 2 dicembre 2008

where is il capitano?

Anche questo lunedì il capitano non si è presentato per l'ormai storico appuntamento organizzato dal fenomeno cosa succede, perchè?

proviamo ad ipotizzare i motivi dell' assenza:


  1. dopo la sonora sconfitta subita dalla via sirio ha preferito dedicarsi al gioco delle carte più rassicurante e sicuramente meno faticoso di una partita di calcetto;

  2. E ' in cura da un psicologo per cercare di superare il trauma della sconfitta;

  3. Si allena a casa e precisamente in cucina giocando a respingere le offensive degli ipotetici avversari (la via sirio) e nel frattempo dirige la moglie in cucina elargendo consigli culinari;
  4. si guarda l'ultima puntata dell'isola dei famosi pensando seriamente di partecipare il prossimo anno per conquistare la prova leader;
  5. Parla con il presidente neo eletto americano per risolvere la crisi finanziaria in atto;
  6. dorme e recupera le ore di sonno perse a causa della sconfitta del milan a palermo;
  7. prepara il ritorno al lunedì del fenomeno esercitandosi alla playstation;
  8. Studia i fondamentali del golf perchè ormai stufo di giocare a calcetto;
  9. lavora all'uncinetto;
  10. dipinge le prime decorazioni natalizie;
  11. è rimasto incastrato nella tazza del cesso e non è potuto venire a giocare;
  12. se ne fotte del lunedì per lui esiste solo il mercoledì del torneo ed il giovedì della coppa uefa del milan;
  13. o forse aveva solo qualcosa di meglio da fare, ma cosa?????

Sarà, ad ogni modo il capitano è stato degnamente rappresentato dal suo delfino migliore il fenomeno che si è piazzato al centro del campo a smistare palle perse un a tutti e in qualunque zona del campo.

1 commento:

siriano ha detto...

caro sagoma per mè e l^opzione 12 perchè un professionista come lui non puo^ abbassarsi ai livelli umili del fenomeno (molto umili)."e poi sai comè,non essendoci nessun trofeo in paio"

Vota questo articolo