lunedì 15 dicembre 2008

dal pratino




ore 12.00 inizio partita


ore 12.15 viasirio 0 resto del mondo 4


ore 13.15 via sirio 10 resto del mondo 5




formazione viasirio: messina, suo nipote (13anni), solange, alberto il pazzo, robocop, elemento grezzo17enne della calza noto come lavezzi




formazione resto del mondo: renato, marta, aldo, guarnaskelli, 2 elementi grezzi 17enni della calza




migliori in campo:solange e lavezzi






Ogni commento sarebbe puramente superfluo ma si deve far notare che la viasirio è diventata nel corso dei decenni un'entità pulsante e viva fatta di passione gioia e dolore e chiunque ne fa parte viene coinvolto da questo spirito guerriero di cui alberto il pazzo 43 anni anche ieri ne è stato piena espressione permettendosi sulla fascia destra di umiliare ragazzini che potevano venirgli figli, e mentre solange dominava vasti territori lungo la fascia sinistra soffocando ogni tentativo di rivolta da parte di aldo e di chiunque si presentava nel suo regno io dirigevo in difesa mio nipote e lanciavo lavezzi (che sul 4 a 0 mi disse in perfetto palermitano: minkia semu troppu scarsi)verso un'ennesima rimonta vittoriosa.


il sacrificio del nostro padre fondatore alberto il pazzo che si presenta all'appello per portarci alla vittoria dopo aver fatto 20 km di corsa e che scorazza su e giù per la fascia per oltre un'ora è l'esempio di una passione che non morirà mai; noi della via sirio siamo da sempre uniti e compatti come un pugno e comprensivi come una carezzza fatta ad un bimbo o ad un anziano:


di questa giornata rimangono nella mia mente la tristezza del traditore renato per l'umiliazione subita e l'immagine di marta che in silenzio si dirige pericolosamente verso il mare, venendo, comunque, subito richiamata con la promessa di una futura e prossima vittoria!

2 commenti:

fenomeno ha detto...

vorrei dire che questa vittoria nn da considersi veramete tale inquanto molti nn la sentivano a dovere e dico subito al renato che stesera mi faro ucidere nn inditreggero perche il fenomeno mormoro nn passa il siriano.. stsera la via sirio brucera e sulle sue ceneri banchetteremo domani per la via sirio nn sorgera il sole

sagoma ha detto...

viva alberto il pazzo

Vota questo articolo