martedì 11 novembre 2008

Una vita da Siriano

Ieri con mia grande piacere alessandro per la prima volta ha avuto l'onore di giocare con la via sirio portandoci ad una nuova ed esaltante sconfitta. Sicuramente ha capito che giocare nella via sirio (dove c'è stata la piacevole sorpresa batuffolo), non è cosa da tutti. Solo i veri uomini ci riescono, gente che sa soffrire, che risulta perdente dentro e fuori il campo ma che a testa alta è pronta a ricominciare dopo un ennesimo fallimento. Noi siano la via sirio e la vita che ci attende è una vita dura, in salita e senza possibilita di fuga siamo i vinti del Verga gli umiliati ed offesi di Dolstojeski siamo l'infinito di Leopardi. La più rara e preziosa vittoria per noi sarà un trionfo sempre e comunque. Alessandro tu sarai il nostro nuovo messia che ci porterà alla salvezza materiale e spirituale abbiamo bisogno di gente come tu incarni il vero siriano. Alberto il pazzo , fondatore e padre spirituale di questa gloriosa società ne è orgoglioso di te! Non ci abbandonare mai! E mentre scrivo clandestinamente da questa topaia dove mi trovo mi viene una sincera commozione pensando ai miei siriani e alla giornata nonchè alla vita di schifo che oggi e sempre ci attende!
ps. picone for ever!!!!

11 commenti:

sagoma ha detto...

orgoglioso di far parte di questa gloriosa società, prometto impegno,dedizione e sacrificio per difendere i valori storici, simbolici e sociali che la via Sirio incarna.
tutti per uno, uno per tutti.
P.S.
RINGRAZIO IL CAPITANO (IL VERO CAPITANO) MESSINA PER LE PAROLE E LA SINCERA ACCOGLIENZA DIMOSTRATA.

sagoma ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sagoma ha detto...

nella larga sconfitta subita alla mia prima partita con la via sirio riesco comunque a gioire per l'immenso gol di solange con relativa ennesima papera di stampo cipolliano di tuttoilmondo.
p.s. dedico la mia prima rete con la via sirio al fondatore mai dimenticato Alberto il pazzo

ultras liberi ha detto...

cara sagoma forse non hai ancora capito che quelle parole il "tuo" capitano le avrebbe rivolto anche al mago, al grezzo, a marazzina e a chiunque si sarebbe presentato!! La cosa importante di ieri è che finalmente tutti voi avete capito (io c'ero arrivato con anni d'anticipo) l'imprescindibilità del capitano!!! Ieri sera abbiamo fatto 15 gol e abbiamo fatto almeno altrettante azioni non finalizzate tutte nello stesso modo...non basta saper giocare al pallone occorre anche altro...il consiglio che do a voi difensori del faust è quello di seguire pedissequamente le istruzioni del capitano del vero capitano. Solo così facendo voi avete una speranza di giocar bene e lqa squadra di vincere.
p.s. il fenomeno sa cacò e non ha voluto accettare la sfida

sagoma ha detto...

meglio un giorno da siriano che cento giorni da fenomeno

sagoma ha detto...

un solo capitano, un solo capitano, un solo capitano...
Messina capitano, parli di Messina?
hai ragione senza Messina la via sirio non ha identità.

sagoma ha detto...

tranquillo tuttoilmondo incipollito
arriverà il giorno della tua punizione, il giorno della sconfitta, tranquillo.

sagoma ha detto...

Caro il mio erede leggittimo di cipolla non dubitare, pazienza e sarai servito.
Quando arriverà, perchè arriverà, il giorno della tua meritata sconfitta, io ci sarò.

fenomeno ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
anarkia ha detto...

alessandro non ti curar di loro ma guarda e passa. Insieme cambieremo il futuro

fenomeno ha detto...

caro mancino mi spiace doverti dire quale triste verita ce dietro quelle parole di elegio mi spiace dirti che altri gia prima di te vedi il mago avevano intrapreso la strada per la via sirio e mi spaice dirti che tutti sono poi finiti in mezzo ad una strada si perche e questa la fine che si fa quando si entra a far parte della via siria si entra in un vortice di sconfitte ed umiliazione di cui nn e facile poi uscirene che ti prende dentro e nn ti lascia piu e ti accompagna ogni lunedi tutti i lunedi e a volte anche di giovedi o mercoledi caro manciono ti sei fatto abbidolare dalle sirene siriani e orami sei perduto aspetterai invano una vittoria che mai ci sara una rivalsa che mai arivera e alla fine come il mago fianirai col sfogarti su youporn mangiando l'ennesimo sacco da 10 kg di patantine cercando di nn pensare che se avessi messo i tappi nelle orecche la tua vita sarebbe diversa..
ps meglio un randisi che un solange

Vota questo articolo