venerdì 7 novembre 2008

post partita


La partita di mercoledi mi ha lasciato una caviglia gonfia che fortunatamente mi ha impedito di andare al lavoro e mi ha consetito di andare al frantoio per far spremere i miei 40 chili scarsi di olive. Li deriso dagli agricoltori locali abbandonavo la postazione per manifesta inferiorità, dato che quelle bestie portavano quintali e quintali di olive, è ho ripiegato in palestra,(dove ho caricato sulla mia busta paga la terza finanziaria), per un'allenamento di riabilitazione che almeno quello è andato bene (si segnalano 120 kg di squat e 135 kg di polpacci in un piramidale ascendente con 2 min. di recupero per serie).
Rassicuro i tifosi e sarò pronto già per lunedi per la solita sgambatura. domani verso ora di pranzo vado a recuperare i miei, si spera, 4 litri scarsi d'olio nella speranza, visto l'orario che non ci sia nessuno a prendermi per il culo dato anche il costo della spremitura di 12 euro. poi allenamento con ripetute o in palestra o presso villa a mare con renato o alberto il pazzo, nella speranza che intanto non arrivi il medico fiscale.

3 commenti:

sagoma ha detto...

il tuo compagno di squadra si complimenta per il raccolto di olive e si prenota per abbondante degustazione (almeno due litri).
Grazie compagno.

ultras liberi ha detto...

infatti una piccola degustazione con pane di monreale potresti pure farla

fenomeno ha detto...

viva le finaziarie...

Vota questo articolo