giovedì 20 novembre 2008

Le mie considerazioni

La partita di ieri ha mostrato tutti i limiti della squadra, non tecnici in quanto conosciuti, ma mentali. La squadra non ha i coglioni per lottare in partite di un torneo del cazzo facendosi prendere dalla paura nei minuti finali ovvero nei minuti decisivi dove bisogna mettere in campo non i piedi ma il carattere. Quando questa squadra capirà che nei 50 minuti di gioco il mondo è solamente quel piccolo rettangolo di gioco farà il salto di qualità. Non è per difenderlo, anzi inizio col dire che ieri il capitano ha giocato male sbagliando appoggi su appoggi e sopratutto non gestendo la squadra, ma almeno ha giocato con la testa alla partita 50 minuti su 50, avrà litigato a cazzo senza motivo ma se questo è il suo modo di tenersi concentrato, come il mio è gridare, porca puttana invitatevene uno tutti e giochiamo per vincere.

Nessun commento:

Vota questo articolo