sabato 22 novembre 2008

Gallas come il capitano o il capitano come Gallas?

Ha sicuramente lasciato il segno lo sfogo di William Gallas che venerdì aveva usato parole forti per descrivere la situazione che si sta vivendo all' interno dello spogliatoio dell' Arsenal. Arsene Wenger, letto il risalto dato alle dichiarazioni del suo capitano, e incassato il clamore di frasi che lasciano capire, e senza troppa fantasia, che lo spogliatoio dell' Arsenal è irrimediabilmente spaccato tra veterani e giovani, ha deciso di degradare Gallas che non è stato convocato per la partita contro il Manchester City in programma questo pomeriggio.

Gallas aveva parlato di "compagni con poco coraggio e pochissimo spirito di squadra" e contro chi si era permesso di "insultare un compagno durante una partita" Gallas, senza fare nomi, si era riferito a un ragazzo più giovane, e a giudicare dall'età media dell'Arsenal ci sarebbe l'imbarazzo della scelta. Anche se i giornali inglesi hanno citato Van Persie, Eboue e Sagna in qualità di "solidi sospetti". A vestire i gradi del capitano sarà o il portiere Almunia o il difensore Clichy.

Gli episodi cui Gallas faceva riferimento risalgono oltre alla sconfitta con l'Aston Villa al pareggio 4-4 con gli acerrimi rivali del Tottenham nel quale i Gunners si sono fatti raggiungere nel finale subendo due gol.

Nessun commento:

Vota questo articolo