mercoledì 12 novembre 2008

corriere dello sport

Diramate le convocazioni per la difficile partita di questa sera, il capitano- manager-allenatore-giocatore-santone ha escluso dal quintetto iniziale il fenomeno, che mestamente guarderà l'incontro dalla panchina.
Intervistato dal nostro inviato il fenomeno ha esternato tutta la sua amarezza:
"se continua così a gennaio me ne vado".
Picone spedito in tribuna ha invece rincuorato i tifosi ed incoraggiato i compagni per la sfida serale: " forza Faust"
Solange : " io sto bene ,non capisco il perché di questa decisione, ma mi adeguo"

6 commenti:

ultras liberi ha detto...

capisco il malumore del panchinaro-fenomeno in questo periodo è in perfetta forma fisica e al top della sua carriera calcistica. senza dubbio merita di giocare di più per questo dovesse lasciare la squadra sarebbe da capire e non da criticare. Anzi bisognerebbe incoraggiarlo a fare questo passo fargli capire che farebbe la fortuna di parecchie squadre

sagoma ha detto...

Capisco..
rischieremmo di rinforzare gli avversari ma è un rischio che possiamo correre............

ultras liberi ha detto...

dobbiamo capire anche l'uomo-fenomeno. A 35anni è giunta l'ora di spezzare le catene e lasciarlo volare. Ha raggiunto la piena maturità calcistica ed è un gesto egoistico trattenerlo a costo, appunto, di rinforzare gli avversari

sagoma ha detto...

umanamente non me la sento di tarpargli le ali, che spicchi pure il volo, ma sappia che a fine carriera potrà ritrovare il suo posto, al faust, in panchina naturalmente....
viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

sagoma ha detto...

p.s. picone for ever

ultras liberi ha detto...

già da stasera tutti noi e il fanclub capeggiato da picopicone saremo pronti ad una grande ovazione x l'addio del fenomeno...speriamo ke riesca a mettere piede in campo

Vota questo articolo