mercoledì 22 ottobre 2008

Le mie considerazioni a caldo

Non si viene in campo tanto per esserci abbiamo perso nella testa nella convinzione nella rabbia ma sopratutto nella condizione fisica. Per 50 minuti non siamo riusciti a capire che aldo non era in palla e non poteva reggere da solo l'attacco come fa di solito. Una distanza enorme tra i 3 fissi dietro attaccati col guinzaglio all'area di rigore e lui. Siamo riusciti a creare qualche azione solo giocando 2 e 2 concendo però tutto agli avversari. Picone sebbene non abbia brillato spostava il baricentro in avanti. Non possiamo continuare così e sopratutto vedo la necessità di avere tra quelli che scendono in campo e/o stanno inizialmente in panchina uno con maggiori caratteristiche offensive vuoi quando si deve dare il cambio ad aldo vuoi quando dobbiamo cambiare impostazione di gioco e tattica. Che sia Picone o un altro non importa ma ripeto vedo la necessità di un'altra persona in più.

2 commenti:

il gladiatore ha detto...

Ieri sera ho visto in campo una squadra spaccata ma questo era prevedibile dato che ormai si sapeva che da solo in attacco nn ce la faccio è quindi consapevoli che nessuno è in grado di fare le due fasi difensive e offensive come Lele mi sa che siamo messi veramente male...............se si perde contro questi.........

zaza ha detto...

io penso che non potete fare come nello scorso torneo dove nessuno vi conosceva e magari vi hanno preso sotto gamba. Ormai vi si conosce, sanno che siete arrivati secondi e quindi gli avversari danno l'anima..mentre voi pensate di essere superiori solo perche siete arrivati secondi

Vota questo articolo